Giovedì, 4 Marzo 2021

Corea del Nord, Kim Jong-un fa giustiziare due funzionari con la contraerea

Uno aveva fatto "proposte di riforma viste come sfida diretta alla leadership", l'altro "si era addormentato durante un riunione con il leader". L'ennesima atroce follia del dittatore riportata dai quotidiani sudcoreani, ma come sempre mancano conferme su quanto accade a Pyongyang

Il dittatore nordcoreano ha fatto giustiziare con la contraerea due funzionari: lo scrive il quotidiano sudcoreano JoongAng Ilbo, secondo cui Kim avrebbe fatto giustiziare due alti funzionari del regime, entrambi con l’accusa formale di aver disobbedito agli ordini impartiti dall’alto.

Nel primo caso si tratterebbe di Hwang Min, ex ministro dell’Agricoltura, verosimilmente a causa delle "proposte di riforma da lui sostenute, viste come sfida diretta alla leadership di Kim Jong-un". 

La seconda persona sarebbe invece Ri Yong-jin, un funzionario di livello ministeriale al dicastero dell’Educazione: si sarebbe "appisolato in un meeting presieduto da Kim", e questo ha segnato il suo destino.

La duplice esecuzione sarebbe avvenuta un'accademia militare di Pyongyang: come sempre, è quasi impossibile verificare le notizie che provengono dalla Corea del Nord, uno dei paesi più chiusi e isolati del mondo.

Fonte: Joong Ang Ilbo →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corea del Nord, Kim Jong-un fa giustiziare due funzionari con la contraerea

Today è in caricamento