Giovedì, 26 Novembre 2020

Il parcheggio per disabili è occupato: "Ho chiesto spiegazioni, mi hanno insultato e deriso"

A denunciare l'episodio è l'atleta paralimpico Salvatore Caputo: "Episodi del genere non dovrebbero accadere in un Paese civile"

Foto di repertorio

Insulti "vergognosi" nei confronti di un disabile che reclamava il suo diritto a parcheggiare sulle strisce gialle. A denunciare l’episodio, avvenuto lo scorso 6 dicembre a Casarano, in Salento, è Salvatore Caputo, atleta paralimpico e rappresentante del Midu, Movimento Italiano dei diritti umani.

In un’email inviata alla redazione di LeccePrima, oltre che a sindaco, carabinieri e polizia locale, Caputo racconta la disavventura di cui è stato vittima in via Vecchia Matino, dove l’uomo - affetto da disabilità fisica fin dalla nascita - avrebbe dovuto incontrare incontrare la presidente del Tribunale del malato nonché referente locale dell’associazione Midu.

Il "parcheggio riservato ai disabili", spiega l’atleta, era "occupato dal titolare di un esercizio vicino, in maniera abusiva, senza il contrassegno da esibire obbligatoriamente".

"Alla richiesta di spiegazioni del sottoscritto e della componente dell’associazione, donna peraltro di una certa età, siamo stati entrambi insultati in maniera vergognosa dall’occupante del parcheggio" si legge nella lettera. Ma non è finita qui: "Nel difendere la mia collega, sono sceso dall’auto per poi essere pesantemente insultato non soltanto dall’esercente che aveva occupato il posto, ma anche da altri tre individui. Ho detto loro che avrei chiamato i carabinieri e uno dei quattro si è fatto persino una grassa risata". 

L’atleta il 112 lo ha poi chiamato per davvero, ma il caso è stato passato alla polizia locale del comune. "La persona in questione - prosegue Caputo - ha continuato ad offendere con parole e gesti, dicendo ripetutamente che il segnale era abusivo e denigrando anche il corpo dei vigili urbani". "Io - continua - ho reagito per difendere il lavoro che svolgono anche sotto organico". Per l’autore della denuncia si tratta di "episodi vergognosi" che "mi auguro non succedano più in un paese civile".

Fonte: LeccePrima →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il parcheggio per disabili è occupato: "Ho chiesto spiegazioni, mi hanno insultato e deriso"

Today è in caricamento