Giovedì, 16 Settembre 2021

Il virus dell'HIV scompare in due pazienti

E' già "caso" per gli esperti del settore, fondamentale il trattamento e il trapianto del midollo osseo. Ma non è la prima volta che si intravede la prospettiva di una guarigione definitiva

Un trapianto di midollo osseo avrebbe guarito due pazienti dall'Aids. La notizia arriva dall'Australia e sarebbe il risultato del lavoro coordinato tra l'ospedale St Vincent di Sydney e il Kirby Institute dell'Università del New South Wales. Una notizia su cui però bisogna smorzare gli entusiasmi, visto che già in altri casi si era annunciato lo stesso risultato per poi fare un passo indietro.

Ma questa volta il particolare del trapianto a cui sono stati sottoposti i due pazienti sembra dare qualche speranza in più. Il primo è stato operato nel 2011 per un linfoma non Hodgkin mentre il secondo è stato sottoposto a trapianto nel 2012 a causa di una leucemia. In entrambi gli individui, per il momento, il virus non è stato più rilevato.

I due sono ancora sotto terapia antivirale e i farmaci somministrati da soli non sono in grado di portare il virus a livelli talmente bassi da renderlo non più riscontrabile nel sangue. Ma in altri casi trattati con la stessa terapia, il virus poi è ricomparso quando è stata sospesa.


L'unico paziente che finora può dirsi davvero "guarito" è Timothy Brown, che nel 2007 era stato sottoposto a un trattamento simile: affetto da leucemia mieloide acuta, aveva subito un trapianto di midollo e il suo "nuovo" sistema immunitario era stato completamente sostituito grazie al donatore. Quel caso aveva dato speranza a molti pazienti, esattamente come sta succedendo adesso, con la buona notizia che arriva da Sydney.

Fonte: Nature.com →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il virus dell'HIV scompare in due pazienti

Today è in caricamento