Venerdì, 18 Giugno 2021
La storia / Regno Unito

La ragazza obesa che ha perso otto taglie ed è diventata una personal trainer

Faceva anche due pranzi al giorno e si rifugiava in quello che chiamava il “pasto della depressione”. Tori White adesso è un'altra persona

Foto Liverpool Echo

Dall’obesità alla nuova attività di personal trainer. Così Tori White, una ragazza di 21 anni di Liverpool, è riuscita a cambiare radicalmente la sua vita incidendo sulle sue abitudini alimentari. Una trasformazione che la giovane ha raccontato al Liverpool Echo partendo dalle cause del suo vertiginoso aumento di peso legato al fatto di aver usato per lungo tempo il cibo come conforto al punto di definire il pranzo e la cena come ‘pasti per la depressione’. Una confessione che ha fatto molto scalpore ma che è stata considerata molto utile per aiutare altri adolescenti e giovani a cambiare radicalmente le proprie abitudini alimentari.

Il doppio pranzo

Tori ha raccontato come nonostante la mamma le preparasse il pranzo per la scuola lei andasse comunque al bar della scuola per prenderne un altro. Niente colazione, ma ben due pranzi. "Sull'autobus per tornare a casa mi fermavo al KFC, poi mangiavo da mia madre e poi ancora prima di andare a letto. Penso che fosse una cosa di conforto perché lo chiamavo il mio pasto per la depressione. Se avevo una brutta giornata tornavo sempre a casa, mangiavo una grande pizza Domino's con un sacchetto di spicchi e un contorno di strisce di pollo. Lo finivo con una vasca di Ben and Jerry's e una bottiglia piena di coca cola”.

La solitudine 

Un comportamento che la stessa Tori ha descritto come sbagliato mettendo anche altri sulla strada giusta mettendo anche a nudo le proprie sensazioni. “Non sono stata vittima di bullismo alle scuole superiori, ma non legavo con le altre ragazze mentre parlavano di ragazzi e discutevano di quali vestiti stavano comprando. Non riuscivo fisicamente a relazionarmi, non riuscivo a vestirmi con abiti alla moda e non piacevo a nessun ragazzo. Mi sono sempre sentita come se non fossi davvero in sintonia con nessuno. Tutti andavano alle feste e io ero troppo insicura anche per uscire di casa alcuni giorni”.

L'anoressia 

E così si rifugiava nel cibo. “Mentre mangiavo la pizza mi sentivo benissimo ed è per questo che tornavo sempre al cibo”. Poi la svolta, cambiando radicalmente alimentazione, ma anche questa stava gettando Tori in un baratro. La giovane ha conosciuto entrambe le facce del disturbo alimentare. “Sono arrivato al punto in cui sono svenuta sul pavimento della cucina. Penso che perché ho perso peso così velocemente che non riuscivo a capire cosa vedevo nello specchio, vedevo ancora quella che ero quando in realtà ero magra”. Un aiuto verso il cambiamento è arrivato anche dall’autostima.

Miss Liverpool 2020

La mamma di Tori l’ha iscritta al concorso di bellezza Miss Liverpool 2020 arrivando seconda. “È stato davvero fantastico perché ho potuto fare un sacco di cose per beneficenza raccogliendo molti soldi. È stata un'esperienza così gratificante". Ora Tori sta studiando per diventare personal trainer e dispensa consigli dall’alto della sua esperienza personale. "Ho un ottimo gruppo di amici che sono anche personal trainer e mi sono stati davvero di supporto. Semplicemente non ho guardato indietro ed è così appagante e così bello anche solo aiutare le persone. Sono sbalordita da tutto il supporto che ho ricevuto finora”.

tori-3-2

Gallery

Fonte: Mirror →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ragazza obesa che ha perso otto taglie ed è diventata una personal trainer

Today è in caricamento