rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022

"Io, truffata per 1300 euro dal sito fantasma"

La disavventura di una ragazza di 33 anni raccontata da BolognaToday

Truffa ai danni di una 33enne di origini pugliesi. La ragazza stava cercando di prendere in affitto un monolocale a Bologna, in via delle Lame 47. Professionista di stanza a Roma e in procinto di spostarsi per lavoro a Bologna, decide di consultare i vari portali internet per trovare un alloggio in città. Dopo aver sbrigato tutte le pratiche online ed esserci rapportata con un sedicente intermediario immobiliare, la donna si è ritrovata con un contratto di locazione firmato, due caparre e il mese entrante versato per complessivi 1350 euro, ma nessuno alla consegna delle chiavi dell'appartamento.

Una denuncia per truffa è stata presentata alla Questura di Roma, scrive BolognaToday.

"Non mi aspettavo succedesse, sembrava un portale di quelli affidabili" spiega la giovane, che racconta a BolognaToday la storia nel suo complesso. "Stavo già cercando da qualche tempo, ma i prezzi degli affitti erano alle stelle. Arrivata su questo portale online avevo trovato, disponibile dal 20 gennaio, questo monolocale per circa 450 euro al mese".

Compilato il modulo per i contatti, la ragazza viene ricontattata da R.B., una persona che si presenta come mediatore immobiliare: "Mi ha detto che c'era molta richiesta e che dovevamo chiudere in fretta. Avrei dovuto visitare l'appartamento il 22 gennaio, ma io non potevo perché lavorando a Roma non mi sarebbe facile pianificare uno spostamento in così poco tempo". Per fermare l'occasione la 33enne decide comunque di confermare la prenotazione del monolocale, impegnandosi con due caparre di anticipo - e successivamente anche con il mese entrante - pur di arrivare a contratto e vedere l'appartamento. "Ci eravamo messi d'accordo - osserva la donna - nel contratto era stata inserita una clausola per la quale sarei rientrata in possesso del denaro qualora la casa non mi avesse soddisfatto. Ero fiduciosa, anche perché avevo consultato un professionista che mi aveva assicurato sulla correttezza formale del contratto".

Occhio ai messaggi che invitano a cambiare le credenziali delle vostre utenze 

Tutto firmato a distanza, bonifici effettuati, la data dell'appuntamento fissata per sabato 27 gennaio, i biglietti del treno da Roma a Bologna comprati per tempo. Poi, l'ennesimo stop. "Il giorno prima dell'appuntamento questo signore mi ha chiamata asserendo di avere problemi per via del vecchio inquilino, e che l'appuntamento era saltato".

Il nuovo appuntamento sarebbe stato per il lunedì successivo. Poi l'amaro epilogo: all'appuntamento non si presenta nessuno, e il sito in questione non esisteva più.

"Sono il tecnico dell'acqua, mi dia i gioielli": scopre il truffatore e muore cadendo dalle scale 

Fonte: BolognaToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Io, truffata per 1300 euro dal sito fantasma"

Today è in caricamento