Venerdì, 7 Maggio 2021

“Malattia X”: il virus misterioso che spaventa il mondo

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha aggiornato la lista di malattie pandemiche per cui non esistono cure al momento: alla fine dell'elenco è comparsa una misteriosa 'disease x'

Un medico a lavoro allo Spallanzani di Roma (FOTO ANSA)

Altro che Zika, Ebola e febbre gialla, a spaventare i medici di tutto il mondo è una malattia che è ancora sconosciuta. Nella lista di malattie potenzialmente pandemiche per cui non esistono ancora armi di difesa, l'Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità – World Healt Organization) ha inserito per la prima volta la voce 'disease X', una malattia misteriosa che sarebbe in grado di uccidere milioni di persone in tutto il mondo. 

La lista

In questo terribile elenco, aggiornato ogni anno dall'Oms, figurano anche nomi più noti come Zika, Marburg, Ebola,  febbre emorragica Congo-Crimea, Sars e Mers e Nipah. Cosa hanno in comune? Sono tutte patologie mortali per cui ancora non esistono cure efficaci. 

La malattia X

In coda a tutte la preoccupante 'malattia X', che gli esperti descrivono così: “Con questa nomenclatura vogliamo rappresentare che una seria epidemia internazionale può essere causata da un patogeno di cui al momento non conosciamo la capacità di causare malattie nell'uomo, e quindi la ricerca deve cercare di mettere in campo una preparazione 'trasversale' in grado di essere rilevante anche per una patologia sconosciuta”.

Il Global Virome Project

Sempre per scongiurare la possibilità che l'umanità venga sterminata da un misterioso batterio, è stato lanciato anche il Global Virome Project, una rete di ricercatori che nei prossimi 10 anni si sono posti l'obiettivo di mappare il Dna di tutti i virus esistenti. Le ultime stime parlano di circa  1,67 milioni di virus nel mondo, di cui ne conosciamo soltanto lo 0,1%.


   

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Malattia X”: il virus misterioso che spaventa il mondo

Today è in caricamento