rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Basket

Mercato Serie A 2023/2024, l'ultimo colpo della Nutribullet Treviso

I veneti completano il roster per la prossima stagione con l'arrivo del pezzo pregiato di Brindisi, l'americano Harrison D'Angelo

La Nutribullet Treviso Basket piazza l'ultimo colpo del suo mercato e completa il roster per la stagione 2023/24 con un tassello molto pregiato, la guardia USA D'Angelo Harrison, classe '93 (compirà 30 anni il 14 agosto), nativo dell'Alaska, 193 centimetri di classe e attitudine che l'hanno portato nel 2020/21 a vincere la classifica cannonieri della LBA con la maglia di Brindisi.

Harrison si è formato alla Dulles High School, per poi proseguire il suo percorso nel college basket a St John’s. Nei suoi quattro anni ai Red Storms il giocatore ha lasciato il segno negli annali della squadra: terzo miglior marcatore "ogni epoca" di St John’s e quarto della Big East con 17.5 punti di media a partita; numeri a cui si aggiunge il record come miglior tiratore da tre punti. Nel 2014 Harrison si aggiudica l’Haggerty Award, il premio destinato al miglior giocatore collegiale dell’anno nell’area metropolitana di New York City.

Dopo l'ottima carriera universitaria, Harrison oltrepassa l’oceano per tentare le sue prime esperienze in Europa. Dal 2015 al 2017 veste la maglia dell’Usak Sportif, in Turchia. Nelle due stagioni è costantemente sui 13 punti di media ad incontro e sulle 48 partite disputate, per 31 volte va in doppia cifra, tirando con il 38 % dall’arco; nella tappa successiva è in Israele, all’Hapoel Gilboa Galil, dove rimane per una stagione, mettendo a referto 16,9 punti di media e 3 assist ad incontro. Cifre che Harrison conferma con il suo passaggio in Russia, all’Enisey Krasnoyarsk, migliorando le sue statistiche in tutte le specialità. Nel 2019/20 è in Francia, a Le Portel, dove in 23 gare “Mr. Dee” mette a segno 16 punti,con  4,7 rimbalzi e 3 assist a match, prima del suo ritorno in Israele,al Maccabi Rishon per il finale di stagione. Nel 2020/21 l'approdo in Italia per la sua prima brillante parentesi con l'Happy Casa Brindisi di coach Frank Vitucci: è una stagione super per Harrison che si impone all'attenzione del palcoscenico tricolore con il suo talento offensivo e la sua personalità in campo, trascinando la squadra (semifinale) e chiudendo da top scorer del campionato in regular season con 18.6 punti di media, con oltre 19 di media in Champions League. L'anno successivo è al Prometey, squadra ucraina. Mentre sta giocando ad ottimi livelli in Ucraina,  a causa della guerra e del conseguente smantellamento della rosa, Harrison fa ritorno a Brindisi dove nelle 9 gare finali della stagione chiude con 16 di media con il 40% abbondante da tre prima dell'infortunio al tendine di Achille avvenuto il 1 maggio 2022.
Harrison lavora duramente per rientrare dall'infortunio e fa il suo nuovo esordio in maglia brindisina il 22 gennaio 2023, prima giornata del girone di ritorno, brindando con il successo casalingo contro la Virtus Bologna. Con il passare delle settimane ritrova la condizione migliore e contribuisce in maniera significativa alle vittorie della squadra che valgono l'accesso ai playoff.
Giocherà con il n°7 nella nuova Nutribullet TVB.

Il roster della Nutribullet Treviso 2023/2024

Con questo ultimo prestigioso innesto si completa il roster della Nutribullet che inizierà il lavoro precampionato con il raduno di lunedì 21 agosto a Sant'Antonino.

Esterni: Deishaun Booker (USA) - Ky Bowman (USA) - D'Angelo Harrison (USA) - James Young (USA) - Alessandro Zanelli (Ita) - Leonardo Faggian (Ita) - David Torresani (Ita)

Lunghi: Terry Allen (USA) - Pauly Paulicap (USA) - Andrea Mezzanotte (Ita) - Gora Camara (Ita-Sen) - Francesco Scandiuzzi (Ita)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato Serie A 2023/2024, l'ultimo colpo della Nutribullet Treviso

Today è in caricamento