Domenica, 17 Ottobre 2021
Calcio

Lazio, Ciro Immobile scalpita: contro l'Inter non vuole mancare

Il bomber biancoceleste ha lavorato a parte nel corso della passata settimana per poter recuperare in tempo, e attende l'ok dello staff medico per riaggregarsi al gruppo ed essere sabato tra i convocati

Bene, ma non ancora benissimo. In previsione della supersfida contro l'inter, programmata dal calendario sabato pomeriggio alle 18, le condizioni di Ciro Immobile sembrano in netto miglioramento. Se basterà per vederlo in campo contro i Campioni d’Italia in carica, non è ancora chiaro. Il bomber biancoceleste ha trascorsa la settimana passata a svolgere lavoro differenziato, con l’intenzione di superare la lesione al flessore della coscia destra che lo ha costretto a fermarsi nel corso del match di Europa league contro la Lokomotiv Mosca.

La pausa per le nazionali, in questo senso, si è rivelata provvidenziale: se da una parte l’imprevisto fisico ha obbligato il bomber a saltare gli impegni con la nazionale di Mancini, dall’altra ha permesso un certosino training fatto di piscina, palestra e corsa che – unito al week-end di riposo – ha fatto incamminare Immobile sulla strada del completo recupero. Gli esami strumentali di oggi hanno contribuito a fare luce sulle sue condizioni, e nell’ambiente biancoceleste filtra un moderato ottimismo circa la sua presenza nella partita contro i nerazzurri dell’ex tecnico laziale, Simone Inzaghi.

Una variabile, però, rende ancora incerto il suo impiego full-time. Legata al calendario della Lazio, che in una ventina di giorni scenderà in campo sette volte (considerando l’infrasettimanale del 27 con la Fiorentina e la doppia sfida in Europa con l’Olympique Marsiglia): normale che affrettare i tempi esporrebbe al rischio di una ricaduta e quindi di un nuovo stop, che con un calendario così corposo i biancoazzurri non possono permettersi il lusso di correre.

Di contro, Ciro scalpita, perché contro l’Inter vuole esserci. Attende spasmodicamente l’ok dello staff medico per potersi riaggregare al gruppo e tornare a dare il suo contributo, fatto principalmente di gol. E senza di lui, d’altronde, sono guai: negli ultimi due anni, priva di Immobile la Lazio non ha mai vinto (4 sconfitte ed un pareggio). E se si allarga il raggio della ricerca, il bilancio delle 26 partite che l’attaccante ha saltato dal 2016 ad oggi è di sei vittorie, sette pareggi e ben tredici sconfitte, con otto match conclusi senza segnare. Insomma, i biancocelesti hanno bisogno del loro bomber e il bomber, sabato, vuole l’Inter. Il flessore della coscia destra sarà d’accordo?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio, Ciro Immobile scalpita: contro l'Inter non vuole mancare

Today è in caricamento