Venerdì, 7 Maggio 2021
Stati Uniti d'America

Djokovic colpisce il giudice di linea e viene squalificato: il video

Costa carissimo un secondo di "stizza" agli Us Open al tennista serbo

Djokovic si accerta delle condizioni della giudice di linea. Poco dopo sarà squalificato. Foto: ANSA/EPA/JASON SZENES

L'autocontrollo è tutto nella vita: nello sport agonistico è qualcosa di più, è quello che differenzia i campioni dai campionissimi. Costa carissimo un secondo di "stizza" agli Us Open a Novak Djokovic. E' stato squalificato per aver colpito con una pallina, per un gesto di stizza, una giudice di linea. Il "fattaccio" è avvenuto sul 6-5 del primo set dell'incontro degli ottavi di finale contro lo spagnolo Pablo Carreno Busta, che aveva appena strappato il servizio al serbo.

I fatti: dopo aver perso il servizio Djokovic ha scagliato con violenza una pallina verso i teloni di fondo colpendo, all'altezza della gola, la giudice di linea che si trovava alle sue spalle. La donna si è immediatamente accasciata al suolo tossendo più volte e faticando a respirare. Djokovic è andato subito a verificare le sue condizioni, pronto ad aiutarla, ma quando è tornato al centro del campo ha visto l'arbitro e i due supervisor e ha capito che ci sarebbe stato per lui il 'cartellino rosso'.

"Sulla base del codice di condotta che regola gli Slam Nole perderà i punti Atp e il montepremi fin qui acquisito, con possibilità di ulteriori sanzioni economiche" informa una nota della USTA. Il 33enne di Belgrado si ripresentava sull'Arthur Ashe Stadium imbattuto nel 2020, con un record di 26 match vinti, puntando a raggiungere i quarti di finale nella Grande Mela per la 12esima volta. Era il vincitore designato dello Slam: figuraccia.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Djokovic colpisce il giudice di linea e viene squalificato: il video

Today è in caricamento