rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Diritti d'autore

Meta, non c'è l'accordo con Siae: via la musica da Instagram e Facebook

"La tutela dei diritti d'autore di compositori e artisti è per noi una priorità", spiegano dall'azienda americana. Ecco cosa succede da oggi a tutti i profili social

Da Instagram e Facebook scompare la musica protetta dalla Siae (la società italiana degli autori ed editori, l'ente pubblico che nel nostro Paese è preposto alla protezione del diritto d'autore). Una novità clamorosa e inaspettata che avrà sicuramente un impatto non indifferente sia sull'attività di utenti, creator e influencer che usano la musica per rendere più gradevoli e performanti i loro contenuti, sia in generale sulla competitività dei social network di Meta. Ma cosa è successo e perché si è arrivati a questa decisione? "Purtroppo non siamo riusciti a rinnovare il nostro accordo di licenza con Siae - ha reso noto un portavoce di Meta, il colosso di Mark Zuckerberg -. La tutela dei diritti d'autore di compositori e artisti è per noi una priorità e per questo motivo da oggi avvieremo la procedura per rimuovere i brani del repertorio Siae nella nostra libreria musicale".

Instagram e Facebook senza musica, da oggi

"Crediamo che sia un valore per l'intera industria musicale permettere alle persone di condividere e connettersi sulle nostre piattaforme utilizzando la musica che amano - ha quindi aggiunto il portavoce -. Abbiamo accordi di licenza in oltre 150 Paesi nel mondo, continueremo a impegnarci per raggiungere un accordo con Siae che soddisfi tutte le parti".

Secondo quanto si apprende, la rimozione dei brani dalle piattaforme comincerà nel primo pomeriggio di giovedì 16 marzo. La decisione avrà un impatto sui reels di Facebook e Instagram, sui feed di Instagram e sulle stories di Facebook e Instagram. Su Facebook i contenuti non più disponibili verranno bloccati, mentre su Instagram i contenuti impattati verranno silenziati, a meno che gli utenti non decidano di sostituire l'audio selezionando una traccia audio disponibile sul catalogo.

I brani che non rientrano nel repertorio Siae, invece, continueranno ad essere disponibili nella libreria musicale di Meta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meta, non c'è l'accordo con Siae: via la musica da Instagram e Facebook

Today è in caricamento