rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Musica

Emma Watson la celebrità più pericolosa sul web del 2012

Quasi una ricerca su otto sull'attrice di "Harry Potter" può portare a siti dannosi: i risultati dello studio annuale di McAfee

Seguire i link che promettono foto e video su "Emma Watson nuda" o "Emma Watson sexy" può rivelarsi pericoloso.

Non perché siano materiali NSFW (ossia "Not Suitable/ Safe for Work", quei contenuti che potrebbe rivelarsi imbarazzanti o offensivi se aperti mentre si è sul lavoro o in situazioni di privacy limitata) ma perché dietro quei link si nascondono software pericolosi, virus e malware vari.

Per il sesto anno consecutivo la McAfee ha analizzato i risultati delle ricerche effettuate sul web sui nomi dei personaggi famosi più in voga del momento associati con "download gratis", "foto nuda".

E l'ex maghetta di Harry Potter è la celebrità più pericolosa del 2012, secondo lo studio McAfee Most Dangerous CelebritiesTM.

Un primato tutto sommato invidiabile per la giovane Emma Watson, che ha scalzato dal primo posto in classifica la "veterana" Heidi Klum, e ha lasciato indietro Jessica Biel, Eva Mendes, Selena Gomez, Shakira e Salma Hayek. Completano la top ten Halle Berry, Megan Fox, Shakira, Cameron Diaz, Salma Hayek, Sofia Vergara.

"Oggi le celebrità  sembrano a portata di mano, le persone si aspettano di poter trovare su internet le ultime foto, i video, i tweets, e le informazioni dell'ultima ora dei loro beniamini. Il materiale è disponibile e facilmente accessibile e l'interazione sempre più elevata, per questo sempre più spesso le persone fanno click su un link senza pensare ai rischi - dice Paula Greve, direttore della ricerca sulla sicurezza Web di McAfee - Parallelamente all'aumento delle aspettative di chi effettua le ricerche, è cresciuto anche il livello e la sofisticatezza degli autori malware nel creare malvertising, minacce in grado di sfruttare il browser all'insaputa degli utenti, o mascherare URL dannosi all'interno degli URL abbreviati".

Quasi una ricerca su otto su Emma Watson può condurre a un sito dannoso e ci sono il 12,6 per cento di possibilità di incappare in minacce online come spyware, spam e altro malware. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emma Watson la celebrità più pericolosa sul web del 2012

Today è in caricamento