Sabato, 10 Aprile 2021

"Mi aiutate a ritrovarlo?": il bambino, il soldato italiano e una bella storia a lieto fine

Un ragazzo kosovaro scrive al ministro della Difesa Lorenzo Guerini: vorrebbe ritrovare il militare italiano con lui in Kosovo in una foto del 1999. C'è il lieto fine

La foto condivisa su Facebook da Shpend Lila

Un bambino e un soldato italiano sorridente accanto ad una camionetta militare. Una foto del 1999 che li ritrae insieme scattata nella città di Gyakova, in Kosovo. Pochi elementi a disposizione, ma quel bambino oggi poco più che trentenne voleva ritrovare a tutti i costi quel soldato: per questo Shpend Lila, ragazzo kosovaro, cinque giorni fa, in occasione del ventunesimo anniversario dell'inizio della missione italiana in Kosovo, aveva scritto direttamente al ministro della Difesa pregandolo di aiutarlo a ritrovare il militare ritratto con lui nella foto ventuno anni fa.

Da una foto una storia a lieto fine. Dopo il tweet del ragazzo, la struttura del ministero a quel punto si è mossa, risalendo all'identità del militare che all'epoca era un volontario dell’Esercito e prestava servizio nel 9° Reggimento d'assalto paracadutisti "Col Moschin". Il militare, oggi sottufficiale, ricordava quel momento e ha espresso il piacere di mettersi in contatto con quel "ragazzo del '99" e di rincontrarsi.

"Se le #ForzeArmate italiane sono così stimate anche all’estero è per la riconosciuta preparazione, professionalità, dedizione con cui i nostri militari operano nel mondo. E anche per storie di umanità come questa", ha scritto su Twitter il ministro della Difesa Lorenzo Guerini in un tweet in risposta a Shpend Lila.

Nicola Orlando, ambasciatore italiano in Kosovo, ha ringraziato il ministero della Difesa e su Twitter ha scritto che "vogliamo dare voce alle tante incredibili storie di amicizia durante i mesi cruciali della liberazione del Kosovo e della nostra duratura partnership di sicurezza. Invito tutti a condividere le loro storie e foto".

Il 12 giugno 1999 iniziava la missione Nato che da ventuno anni garantisce sicurezza e pace al Kosovo e alla sua popolazione. Per undici volte l'Italia ne è stata al comando ed attualmente il contingente di 538 militari italiani è guidato dal generale Michele Risi. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi aiutate a ritrovarlo?": il bambino, il soldato italiano e una bella storia a lieto fine

Today è in caricamento