Sabato, 8 Maggio 2021

Tristezza, vai via: 10 cibi che aiutano il buonumore

Banane, lenticchie, uova e mandorle: questi e molti altri sono gli alimenti che, mangiati regolarmente, regalano all'organismo una sferzata di brio nelle giornate più grigie dell'anno

Quanto a tristezza, gli esperti hanno stabilito che il peggio è passato lo scorso 19 gennaio, con lo scadere della mezzanotte del cosiddetto 'blue monday', il giorno più nero dell'anno per condizioni metereologiche, debiti accumulati e calo motivazionale. 

Ma un po' per le giornate uggiose, un po' per le poche ore di luce e per le temperature rigide che vanno ben oltre al trascorso lunedì nero, pigrizia e malumore continuano ad imperversare negli stati d'animo dei più e la mancanza di energia e la sonnolenza continua sono solo alcuni dei sintomi tipici di un periodo durante il quale la prima regola per essere sprint anche in questa stagione è portare a tavola i cibi giusti. 

“La diminuzione all’esposizione della luce solare  tipica di questo periodo dell’anno provoca una diminuzione della serotonina, neurotrasmettitore legato, tra l’altro al controllo del tono dell’umore" ha spiegato a Vanity Fair la dottoressa Francesca Noli, biologa nutrizionista e dietologa che ha sottolineato come la serotonina così come la dopamina svolgano un ruolo importante nell’ influenzare l’umore: "Il precursore della serotonina è il triptofano. Si tratta di un aminoacido essenziale contenuto in molti cibi, per cui è importante assicurare buone fonti di triptofano attraverso l’alimentazione. Il triptofano viene trasportato al cervello e convertito in serotonina”. 

Ecco, allora, quali sono gli alimenti che, più di altri, svolgono un ruolo essenziale per rinverdire lo spirito afflitto dalla fisiologica fiacchezza e malinconia: 

1- LATTE E YOGURT. Il latte, così come lo yogurt e gli altri latticini, sono un’ottima fonte di calcio, minerale che svolge un ruolo fondamentale in molti processi del nostro organismo. Il miglior modo per iniziare la giornata, dunque, è quello di caricarsi con una colazione sana ed equilibrata e con un buon bicchiere di latte.

2- MANDORLE. I semi oleosi sono un ottimo alleato dell'umore da assumere come spuntino spezza fame a metà mattina o metà pomeriggio. La frutta secca, infatti, è ricca di magnesio e aiuta a proteggere il nostro corpo da stanchezza fisica e mentale. 

3- UOVA. Sono ricche di vitamina D, vitamina E, zinco e Omega 3 che influiscono positivamente sullo stato d'animo. 

4- PASTA E RISO. Sono una buona fonte di energia e in particolare di carboidrati e di triptofano, precursore della serotonina, l’ormone che regola l'umore.

5- BANANE. Sono ricche di potassio e di magnesio, due sostanze che aiutano a ritrovare energia e benessere. Inoltre, contengono cromo, una sostanza che aiuta a regolare proprio la serotonina.

6- SALMONE. Elisir del buonumore, è molto ricco di Omega 3, acidi grassi essenziali che vanno ad agire sulla serotonina e sono preziosi per il funzionamento del nostro cervello, ma anche di Vitamina D, un vero e proprio antidepressivo naturale che va a regolare gli sbalzi d’umore.

7- CARNE DI POLLO. Ricca di proteine, contiene pochissimi grassi e aiuta, grazie alle vitamine in essa contenute come la vitamina B6, a contrastare malumore e stanchezza.

8- CIOCCOLATO. Grazie al triptofano, è un ottimo cibo antidepressivo che riduce lo stress e regala una piacevole sensazione di benessere.

9- AVENA. È un cereale ricco di fibre, di carboidrati e una buona fonte proteica, mix di sostanze perfetto per ricaricare il corpo senza appesantirlo. Inoltre, l’avena contiene zinco, un minerale molto utile per contrastare la fatica, la perdita di energia e ritrovare la calma.

10- LENTICCHIE. Questo legume ha mille virtù: è nutriente, si adatta facilmente in cucina ad ogni ricetta ed è gustoso. Il migliore impiego di questo alimento è, unito ai cereali, nelle zuppe. Contiene ferro e fornisce al nostro corpo potassio e fosforo, coinvolti in processi fisiologici importanti.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tristezza, vai via: 10 cibi che aiutano il buonumore

Today è in caricamento