rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Città Brescia

Si barrica in casa con la madre: "Faccio esplodere le bombole del gas"

Un uomo si è chiuso nella sua abitazione a Chiari, nel Bresciano, e ha minacciato di far saltare in aria la palazzina. Lo stabile è stato evacuato e dopo un'ora i carabinieri sono riusciti a far ragionare il 57enne, poi arrestato per sequestro di persona

Attimi di terrore nella mattina di oggi, sabato 5 agosto, in una palazzina di Chiari, in provincia di Brescia, dopo che un uomo si è barricato in casa insieme all'anziana madre, minacciando di far esplodere le bombole del gas. L'allarma è scattato poco dopo le ore 8, con le autorità che hanno subito disposto l'evacuazione dello stabile in via precauzionale. La palazzina dove vive l'uomo è situata in via Avis, non distante dall'ospedale Mellini e da Villa Mazzotti. Sul posto sono arrivati nel giro di pochi minuti Vigili del fuoco, carabinieri ed ambulanza. Dopo avere delimitato la zona, i militari hanno fatto evacuare gli altri appartamenti della palazzina, i negozi e le attività della zona. Decine le persone spaventate, costrette a lasciare in fretta e furia le loro abitazioni o il loro lavoro. 

In tutto l'allarme è durato circa un'ora: i carabinieri sono riusciti a far ragionare l'uomo, mettendolo in contatto anche con i suoi parenti, dopodiché ha aperto la porta di casa ed è stato preso in custodia dai sanitari. Una volta avuto accesso all'appartamento, i militari hanno constato che nell'abitazione non erano presenti bombole del gas. L'uomo, un 57enne con alle spalle precedenti problemi, è stato è stato successivamente arrestato con l’accusa di sequestro di persona.

Continua a leggere su Today.it...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si barrica in casa con la madre: "Faccio esplodere le bombole del gas"

Today è in caricamento