rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Città Perugia

Cucciolo di maremmano salvato dalla Forestale: era stato chiuso in un sacco e buttato come immondizia

Gli agenti hanno notato un sacco di iuta ai margini di una strada, si sono avvicinati e hanno sentito i guaiti del piccolo, che ora sta bene ed è in cerca di una famiglia

Un cucciolo di pastore maremmano è stato salvato dagli agenti della Forestale di Valnerina: qualcuno lo aveva chiuso in un sacco di iuta e poi lo aveva abbandonato lungo la strada vicino alla rotatoria per la galleria di Forca Canepina.

Gli agenti pensavano si trattasse di un cumulo di rifiuti, poi la scoperta: dal sacco si sentivano i guaiti del cucciolo, ormai giunto allo stremo delle forze. Senza l'intervento della Forestale, per lui non ci sarebbe stata alcuna speranza. Ora il piccolo sta bene e le autorità si stanno adoperando per trovargli una famiglia.

La Forestale sta svolgendo una serie di accertamenti per identificare l'autore del gesto perché, ricorda, l'uccisione, l'abbandono e il maltrattamento degli animali sono reati perseguibili penalmente, mentre la mancata iscrizione all'anagrafe canina presso le Usl locali comporta una sanzione amministrativa. (PerugiaToday)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cucciolo di maremmano salvato dalla Forestale: era stato chiuso in un sacco e buttato come immondizia

Today è in caricamento