rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Città Foggia

Ladri "acrobati" saccheggiano casa: "Spariti i ricordi di una vita, restano solo le lacrime"

E' successo a Foggia. I ladri sono fuggiti con vari oggetti in oro e denaro contante. Sull'accaduto sono in corso le indagini della polizia, che ha effettuato il primo sopralluogo

Si sono "arrampicati" lungo le tubature del gas fino al quarto piano di un condominio. Poi, individuata l'abitazione da saccheggiare, i ladri hanno forzato il balcone della cucina guadagnandosi l'ingresso in casa. A quel punto è iniziata l'azione di saccheggio. "I ricordi di una vita spariti, restano solo le lacrime...", dice a FoggiaToday il figlio dell'87enne vittima di un furto in appartamento avvenuto in zona scuola 'Ugo Foscolo', a Foggia.

Ladri "acrobati": si arrampicano al quarto piano e saccheggiano casa

Ogni stanza dell'abitazione è stata messa a soqquadro, oggetti scaraventati in ogni dove, armadi letteralmente svuotati, oggetti di grande valore affettivo maltrattati dai "topi d'appartamento", fuggiti con vari oggetti in oro e denaro contante. Sull'accaduto sono in corso le indagini della polizia, che ha effettuato il primo sopralluogo.

Nelle ultime ore un'altra rapina è avvenuta a Lanuvio, vicino Roma: quattro banditi armati di pistola e con i volti travisati sono entrati in una villa, minacciando il proprietario dell'abitazione, presente in quel momento in casa insieme al suocero 81enne. I quattro rapinatori si sono fatti aprire la cassaforte, hanno preso oro, denaro e gioielli prima di dileguarsi. Ora è caccia alla banda. 

Marito e moglie massacrati in casa dopo una rapina, la figlia: "Noi, abbandonati dallo Stato"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri "acrobati" saccheggiano casa: "Spariti i ricordi di una vita, restano solo le lacrime"

Today è in caricamento