Lunedì, 8 Marzo 2021
Torino

I negazionisti che inseguivano l'ambulanza in Porsche indagati per interruzione di pubblico servizio

Ai carabinieri avevano detto che volevano documentare l'assenza di malati: "Il Covid è solo una finzione". Ora interviene la procura

Nel novembre scorso erano diventati famosi come i negazionisti con il Porsche Cayenne perché avevano inseguito un'ambulanza allo scopo di dimostrare che dentro non ci fossero malati: "Le vostre emergenze sono solo finzioni. Il Covid è una finzione" E alla fine, dopo l’arrivo dei carabinieri, avevano le spalle e si erano giustificati: "Andiamo in giro per lavoro". Quando sono arrivati i carabinieri la donna stava ancora riprendendo la scena con il telefonino. I due sono stati identificati e successivamente allontanati. Il caso era stato comunicato all'autorità giudiziaria. 

Oggi, scrive Repubblica Torino, i due sono stati iscritti nel registro degli indagati dal pm Giovanni Caspani che ha aperto un fascicolo per interruzione di pubblico servizio. E il quotidiano racconta che c’è un altro fascicolo di indagine, ad esempio, in procura, dopo la denuncia presentata a dicembre dalla Città della Salute nei confronti di una donna che a Torino, nel corso di un presidio di negazionisti aveva rilasciato un’intervista nella quale sosteneva che le ambulanze con le sirene accese girassero per spaventare le persone.

La polizia postale sta lavorando per identificare la donna del video, autrice anche di alcuni post Facebook su una delle pagine su cui gli investigatori hanno acceso i riflettori. "Su queste piattaforme - spiega in una nota la postale - si cercano strategie di contrasto e di protesta, anche violenta, alle disposizioni sul contenimento del contagio. I problemi economici e sanitari causati dall’emergenza sono stati strumentalizzati per alimentare la disinformazione e organizzare azioni di violenza eversiva". 

Il decreto che porta l'Italia in lockdown soft dopo le feste: il calendario dei divieti fino al 15 gennaio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I negazionisti che inseguivano l'ambulanza in Porsche indagati per interruzione di pubblico servizio

Today è in caricamento