Mercoledì, 4 Agosto 2021
Città Salerno

Infermiera cade con in braccio un neonato di due mesi: il piccolo è in prognosi riservata

La donna stava salendo le scale per portare il bimbo nel reparto di pediatria, quando è caduta travolgendo il neonato

Un neonato di due mesi è ricoverato in prognosi riservata per un trauma cranico e delle piccole fratture riportare in seguito a una caduta: il piccolo era giunto al pronto soccorso dell'Umberto I di Nocera Inferiore in crisi respiratoria e, dopo un rapido controllo, un'infermiera lo aveva preso con sé per trasferirlo nel reparto di pediatria ma nel tragitto sulle scale è scivolata, finendo in terra e travolgendo il neonato. 

Dopo l'incidente, il piccolo è stato trasferito al Santobono di Napoli, che era già stato informato con una consulenza telefonica dell'arrivo del piccolo, qualche minuto dopo l'incidente. La famiglia pare si sia riservata di valutare o meno una denuncia nei confronti dell'infermiera.

L'episodio, scrive SalernoToday, ha portato alla ribalta nuovamente il problema dello stesso reparto di Pediatria, sottodimensionato e con poco personale in grado di gestire le emergenze per i pazienti piccoli d'età.

La vicenda era stata oggetto anche di una segnalazione alla procura, con la richiesta - ai vertici dell'ospedale - di pensare ad un pronto soccorso pediatrico. Nel tardo pomeriggio di ieri, i carabinieri hanno provveduto a sequestrare la cartella clinica del piccolo. Un passo che anticipa quasi certamente l'apertura formale di un'indagine da parte della Procura.

La notizia su SalernoToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermiera cade con in braccio un neonato di due mesi: il piccolo è in prognosi riservata

Today è in caricamento