rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Città Milano

Drogò una coppia e violentò la donna: pena ridotta per Omar Confalonieri

In appello l'agente immobiliare è stato condannato a quattro anni e quattro mesi. E le vittime protestano

Da sei anni e quattro mesi a quattro anni e quattro mesi. La corte d'Appello di Milano ha ridotto di due anni, rispetto al primo grado, la pena per il 49enne Omar Confalonieri, l'ex agente immobiliare con studio in via Montenapoleone a Milano a processo per violenza sessuale e finito in carcere il 6 novembre 2021 con l'accusa di aver drogato una coppia per poi abusare della donna.

Nella mattinata di martedì 2 maggio la condanna è stata proposta dagli avvocati di Confalonieri, Luca Ricci ed Emilio Trivoli, ai giudici della prima sezione penale d'appello (presidente del collegio Maria Greca Zoncu), con un concordato in appello, una specie di patteggiamento in secondo grado, con il via libera del sostituto procuratore generale Antonio Leonardo Tanga. Le vittime delle violenze per cui l'agente immobiliare è stato condannato hanno protestato per la riduzione di pena. 

I processi e la protesta delle vittime

Confalonieri era stato arrestato a novembre 2021 con le accuse di violenza sessuale, sequestro di persona e lesioni dopo che il 2 ottobre aveva somministrato massicce dosi di benzodiazepine a due clienti, marito e moglie, versando il farmaco nel loro cocktail mentre prendevano un aperitivo dopo essersi incontrati per la compravendita di un garage. Dopo aver drogato i coniugi, l'uomo aveva abusato della donna nella loro abitazione, davanti alla figlioletta delle vittime che all'epoca aveva meno di un anno. Il 26 maggio 2022, con la sentenza di primo grado del giudice Massimo Baraldo l'agente immobiliare era stato assolto dall'accusa di sequestro di persona. 

Dopo la riduzione della pena con la sentenza di appello, la vittima, presente in aula col marito e l'avvocato Matteo Pellacani, ha dichiarato: "Questa pena non è equa, per queste violenze le pene devono essere più pesanti, visto che si parla tanto di violenza sulle donne e questa gente poi la fa franca con 4 anni". Confalonieri è imputato anche per altri cinque casi di presunta violenza sessuale, che sarebbero avvenuti con le stesse modalità della vicenda per la quale è stato condannato e che sono stati messi in luce dalle indagini condotte dai carabinieri e coordinate dal pm Alessia Menegazzo. La prima udienza di questo processo si è tenuta nei giorni scorsi davanti al giudice per l'udienza preliminare Massimo Baraldo. Alla sbarra anche la moglie del 49enne, accusata di violenza sessuale di gruppo in concorso con il marito in due dei cinque episodi contestati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Drogò una coppia e violentò la donna: pena ridotta per Omar Confalonieri

Today è in caricamento