rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Città Reggio Emilia

Sorelline molestate da un sessantenne amico di famiglia

È stata la mamma delle piccole rivolgersi alle forze dell'ordine e fare partire le indagini. L'indagato è stato denunciato e si è visto notificare il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle bambine

Due sorelline di neppure dieci anni molestate da un sessantenne, amico di famiglia. E' lo spaccato emerso da un'indagine condotta dai carabinieri di Guastalla che hanno denuncianto un 60enne di Reggio Emilia con l'accusa di violenza sessuale aggravata. Per lui anche il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle bambine.

Per alcuni anni, in molte occasioni, avrebbe compiuto atti sessuali nei confronti delle due bimbe, figlie di suoi amici. È stata la mamma delle piccole a raccontare tutto alla Procura reggiana che ha avviato un'inchiesta. Secondo quanto ricostruito, nelle occasioni in cui le due bambine frequentavano la sua abitazione per ragioni di amicizia tra le rispettive famiglie, anche in assenza dei genitori, le avrebbe avvicinate con diverse scuse. Poi avrebbe compiuto atti sessuali arrivando a mostrare i suoi genitali a una delle due. In un'occasione avrebbe compiuto atti sessuali nei confronti di altra bambina. 

La Procura reggiana, condividendo con le risultanze delle indagini dei carabinieri, ha quindi richiesto e ottenuto dal gip del Tribunale di Reggio Emilia un'ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle vittime prescrivendogli di non avvicinarsi al domicilio delle minori mantenendo una distanza di almeno 30 chilometri dalla loro casa.

Tutte le notizie su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorelline molestate da un sessantenne amico di famiglia

Today è in caricamento