rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
CRONACA / Bergamo

Yara, possibile svolta nel caso: sarà riesumata la salma del padre del presunto killer

La riesumazione di Giuseppe Guarinoni è prevista per la prossima settimana. La notizia in esclusiva a "Quarto Grado"

BERGAMO - Possibile colpo di scena nelle indagini sull'omicidio di Yara Gambirasio, la ginnasta 13enne scomparsa a Brembate di Sopra (in provincia di Bergamo) e trovata morta dopo tre mesi, il 26 novembre del 2010, in un campo incolto di Chignolo d'Isola.

La trasmissione televisiva "Quarto Grado" ha reso nota l’indiscrezione secondo la quale Procura di Bergamo ha disposto la riesumazione della salma di Giuseppe Guerinoni, l'autista di pullman di Gorno che secondo gli inquirenti sarebbe il padre del presunto assassino di Yara. La riesumazione è prevista per la prossima settimana.

Guerinoni è morto nel 1999. La riesumazione è necessaria per prelevare un campione biologico e confrontarlo con il Dna che l'assassino ha lasciato sugli slip della giovane ginnasta di Brembate di Sopra. 

LA MAMMA DI YARA: "ANNI SENZA GIUSTIZIA"

All'autista di pullman gli investigatori sono arrivati grazie allo screening genetico su migliaia di campioni di Dna prelevati a persone che frequentavano gli ambienti che sono stati il teatro della sparizione e dell'omicidio di Yara. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Yara, possibile svolta nel caso: sarà riesumata la salma del padre del presunto killer

Today è in caricamento