Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Crotone

Barca con 51 migranti si incaglia sugli scogli: salvati dal sindaco e dai cittadini

Succede lungo la costa crotonese, a Melissa: a bordo c'erano anche dei bambini e un neonato. Un hotel nelle vicinanze ha messo a disposizione degli sbarcati stufe, phon e coperte

Cinquantuno migranti di etnia curda sono stati soccorsi lungo la costa nella frazione di Torre del comune di Melissa, nel crotonese.

Il gruppo viaggiava su un'imbarcazione a vela che si è incagliata a pochi metri dalla riva, nei pressi di un hotel, come scrive l'Ansa

Migranti sbarcati a Melissa soccorsi dai residenti e dal sindaco

Le urla dei migranti hanno svegliato alcuni residenti della zona. Il sindaco di Melissa, Gino Murgi, e diversi abitanti del posto si sono immediatamente prodigati per trarre in salvo le persone e per prestare soccorso.

Durante l'operazione è stata utilizzata anche l'imbarcazione di salvataggio in dotazione all'hotel per il periodo estivo, grazie alla quale sono state portate in salvo le sei donne e i quattro bambini - tra cui un neonato - che erano a bordo. Lo stesso hotel ha poi messo a disposizione la struttura per soccorrere i migranti e permettere loro di potersi asciugare e cambiare usando stufe, phon e coperte

Sul posto sono arrivate le forze di polizia per gli adempimenti dirito. I migranti saranno trasferiti nel Centro di accoglienza di Sant'Anna per le procedure di identificazione. 

Pace armata nel governo, Salvini cede sui migranti: 15 accolti in Italia 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca con 51 migranti si incaglia sugli scogli: salvati dal sindaco e dai cittadini

Today è in caricamento