Martedì, 26 Ottobre 2021
Vip

Ricky Tognazzi: "Ero contrario alle nozze, così Simona Izzo mi 'costrinse' a sposarla"

Ospite di 'Vieni da me', l'attore racconta un retroscena sul matrimonio con la collega celebrato nel 1995

(Nel video in alto, l'intervista di Ricky Tognazzi a 'Vieni da Me')

Trent'anni d'amore e di collaborazione professionale. Questo il bilancio del legame tra Ricky Tognazzi e Simona Izzo. Il matrimonio è arrivato nel 1995, ma la decisione si sposarsi non è stata così scontata. “Io sono un figlio dei fiori, contrario al matrimonio. Inoltre mio padre aveva fatto una dozzina di matrimoni e non mi sembrava una cosa così eterna. Ma lei insisteva”, ha spiegato a 'Vieni da me' il regista di “La vita promessa”, in onda domenica in prima serata su Rai1.

“La vita promessa – Parte II”, le anticipazioni della seconda stagione

Ricky Tognazzi ha raccontato a Caterina Balivo di come Simona l’ha convinto a sposarla, e di quando lo ha detto a sua madre Pat O’Hara. L'aneddoto è esilarante. “Ad un certo punto facciamo le valigie e le carichiamo in macchina per andare a trovare mia madre a Nizza e sull'Aurelia, molto prima di arrivare a Genova, lei comincia a dire: ‘Adesso arriviamo a casa e la prima cosa che fai, caro mio, è di dire a tua madre che noi ci sposiamo’, e comincia a guidare sempre più nervosa, tanto che abbiamo rischiato la morte una ventina di volte. Insomma tanto ha insistito che appena arrivato a casa ho parcheggiato la macchina, ho aperto il portabagagli, tirato fuori le valigie, non ho nemmeno salutato mia madre, le ho passato le valigie e le ho detto: ‘Io e Simona ci sposiamo’. Lei mi ha risposto: ‘Forse ci sarebbe stato un modo più carino per dirmi una cosa così importante’. E io: ‘Non c’è mai un modo carino per dare una cattiva notizia’”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricky Tognazzi: "Ero contrario alle nozze, così Simona Izzo mi 'costrinse' a sposarla"

Today è in caricamento