rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Spettacoli&Tv

Il Codacons contro "Dexter" su Rai4: "Diseducativo e violento"

La serie potrebbe scioccare il pubblico della Rai

Una serie tv come “Dexter” non può andare in onda in prima serata su una rete in chiaro come Rai4.

Il Codacons ha presentato un esposto all’Agcom contro “una serie dal contesto cruento, violento e altamente diseducativo che si evince già dalla storia del telefilm” che ha per protagonista “uno schizofrenico uomo dai due volti, meticoloso ematologo della polizia scientifica di Miami e sanguinario assassino seriale, punisce con la morte i responsabili di crimini violenti sfuggiti alla mano della giustizia”.

L’associazione dei consumatori ritiene che la serie potrebbe scioccare il pubblico e mette in guardia dal rischio di emulazione. Un prodotto che secondo il Codacons avrebbe violato la disciplina del sistema radiotelevisivo, a tutela degli utenti, che garantisce la trasmissione di programmi che rispettino i diritti fondamentali della persona. Per questo viene chiamata in causa anche la presidente della Rai, Anna Maria Tarantola, la quale ha “più volte dichiarato che l’azienda, come concessionaria del servizio pubblico in Italia, deve avere una sua distinguibilità, una sua cifra e deve prediligere la qualità, sempre, su informazione, fiction e intrattenimento”. 

Polemiche simili si sono già verificate negli Stati Uniti, dove il Parents Television Council, un’associazione no-profit composta da genitori, ha chiesto che “Dexter” non venisse mandato in onda. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Codacons contro "Dexter" su Rai4: "Diseducativo e violento"

Today è in caricamento