rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Spettacoli&Tv

"C'è posta per te", Stefano De Martino e Gerry Scotti in lacrime per la storia di Lillo

Il ballerino e il conduttore si sono commossi al racconto di un padre vedovo, che ha voluto ringraziare le sue due figlie per come hanno reagito al dolore per la morte della mamma

Momenti di commozione ieri a "C'è posta per te", soprattutto per Stefano De Martino e Gerry Scotti, che non hanno potuto fare a meno di versare lacrime. Il ballerino e il conduttore sono stati protagonisti di una delle storie della sesta puntata del people show di Maria De Filippi, chiamati da Lillo, un padre vedovo che voleva fare una sorpresa alle figlie, Antonella e Nicoletta, per ringraziarle per come hanno affrontato il dolore per la morte della loro madre.

"Non sono stato un buon padre, non sono stato in grado di sorreggerle nel dolore. Sono loro che hanno sorretto me dopo la morte di mia moglie Natalia. Dovevo essere un uomo forte, la loro spalla - ha raccotato Lillo - Gerry era il personaggio televisivo che lei più amava. Stefano è un regalo per le mie figlie, che guardano Amici".

"Stasera ci avete colorato il cuore. Io sono papà e figlio. So cosa vuol dire prendersi cura di un genitore, è una delle cose più belle della vita. Ed è così bello che vostro padre vi dica ‘vi amo'", ha commentato commosso De Martino, che insieme a Scotti non è riuscito a trattenere le lacrime.

Gerry ha regalato a Lillo un viaggio per lui e le sue figlie negli Stati Uniti. "Credo che Natalia ci sta guardando, in un posto in cui non c'è bisogno di un telecomando. Portale a fare shopping e a farle un viaggio in America", ha detto, commosso: "Nel Grand Canyon trovi posti dove si vedono le anime. Vedrai anche la sua". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"C'è posta per te", Stefano De Martino e Gerry Scotti in lacrime per la storia di Lillo

Today è in caricamento