Lunedì, 27 Settembre 2021
Spettacoli&Tv

Torna su Rai 1 'Una voce per Padre Pio', Lorena Bianchetti: "Così la tv pubblica tocca il cuore degli italiani"

La conduttrice di "A sua immagine" racconta a Today l'edizione numero 18 della kermesse benefica nel nome del santo di Pietrelcina, in onda su Rai1 l'8 luglio alle 21.15. Bianchetti sarà al fianco di Alessandro Greco, conduttore del programma

Da diciotto anni, Una voce per Padre Pio racconta storie di vita e di fede, ma anche di solidarietà e fratellanza, nel segno del santo di Pietrelcina. "Un appuntamento speciale di Rai1 che si rinnova", assicura a Today Lorena Bianchetti, che quest'anno affiancherà nella conduzione Alessandro Greco, già padrone di casa lo scorso anno. L'appuntamento è per sabato 8 luglio, alle 21.15 su Rai1

L'edizione di quest'anno si arricchisce di grandi nomi dello spettacolo italiano, da Ermal Meta a Ron, da Peppino Di Capri a Elodie, da Sergio Sylvestre a Lina Sastri, con letture su Padre Pio di Michele Placido, Sergio Assisi e Francesco Testi. Ma ci saranno anche Gigi e Ross, frate Alessandro Brustenghi, Silvia Mezzanotte, Lele, Piero Mazzocchetti. Sul palco, la grande Orchestra “I Suoni del Sud” diretta dal Maestro Alterisio Paoletti.

bianchetti greco una voce per padre pio-2

"Padre Pio torna spesso nella mia vita professionale. Nel 2002 ho seguito la sua canonizzazione per la Rai, come pure l'esposizione della sua salma a piazza San Pietro all'anno scorso durante il Giubileo. E' piacevolmente buffo. Quando mi hanno chiamata per questo programma ho provato un'emozione fortissima", racconta la Lorena Bianchetti.  Una voce per Padre Pio "non è assolutamente una trasmissione fine a se stessa, perchè chiama all'appello la generosità di tutti gli italiani: è un prodotto della tv pubblica capace di toccare il cuore", dice Lorena Bianchetti. E il cuore, per la conduttrice Rai, padrona di casa della trasmissione A sua immagine e volto simbolo del mondo cattolico (ma non solo), è importantissimo.

"Cerco sempre di mettere il cuore al centro di ogni cosa. Sono spaventata da un mondo completamente razionalista, mentre mi interessa molto la spiritualità. Non intendo la religione come un limitarsi a una semplice preghierina, bensì come un vero e proprio impegno quotidiano - racconta - Lavoro in Rai da 25 anni e ho sempre cercato di dare importanza alla 'persona umana' in qualsiasi trasmissione. Ci credo molto e i risultati, per quanto riguarda ad esempio 'A sua immagine', si vedono: non ci piace vantarci, ma il programma fa ottimi ascolti e unisce lo spirito del servizio pubblico con quello che ci chiede Rai1".

Anche l'edizione numero 18 di Una voce per Padre Pio sarà lagata a una campagna di raccolta fondi a sostegno dei progetti dell'ominima onlus, che da anni opera in Africa (sms solidale 45510). Nel corso del programma, Enzo Palumbo - che della trasmissione è l'ideatore - racconterà i progetti realizzati in Costa d'Avorio nell'arco di questi anni, come una casa famiglia, due villaggi per bambini diversamente abili e un orfanotrofio. Non solo. Quest'anno l'obiettivo principale della Onlus è offrire un aggiuntivo servizio nel nostro Paese con "Obiettivo Italia", con tre mission: “Fratello Studio Sorella Scuola” in un quartiere difficile come quello di Barra a Napoli,  per ottemperare alle emergenze reali sul territorio con interventi sociali e progettualità educative; “Siamo al Tuo Fianco” in collaborazione con l’Ufficio ricostruzione Post Sisma della Diocesi di Ascoli Piceno, per sostenere le famiglie colpite dal terremoto; “Tendere la Mano”, con l’intento di sostenere famiglie che vivono situazioni di grave indigenza in collaborazione con le istituzioni locali, centri sociali e parrocchie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna su Rai 1 'Una voce per Padre Pio', Lorena Bianchetti: "Così la tv pubblica tocca il cuore degli italiani"

Today è in caricamento