rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Spettacoli&Tv

È morto Larry Coryell, grande chitarrista jazz

Il "padrino della fusion" e pioniere del jazz rock aveva 73 anni. È morto nel sonno in una camera d’hotel di New York, dove si era esibito nei suoi ultimi concerti

È morto a 73 anni Larry Coryell, tra i più importanti e talentuosi chitarristi jazz di sempre. 

Il musicista, considerato una vera leggenda del jazz e noto come "il padrino della fusion", il pioniere del jazz rock è morto nel sonno in una camera d’hotel di New York, dove il chitarrista aveva tenuto due concerti nel weekend, all’Iridium Jazz Club.  Il suo decesso è stato descritto come "improvviso".

Nato in Texas nel 1943, nella sua carriera ha pubblicato oltre 60 dischi. Nel 1973 formò The Eleventh House, tra i più importanti gruppi fusion degli anni Settanta. Il suo disco più famoso fu Spaces, del 1970, registrato insieme al chitarrista John McLaughlin, il batterista Billy Cobham, il bassista Miroslav Vitouš e il pianista Chick Corea.

Il suo album più recente, "Barefoot Man: Sanpaku", è uscito lo scorso 14 ottobre 2016. Coryell lascia la moglie Tracey, quattro figli e sei nipoti. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Larry Coryell, grande chitarrista jazz

Today è in caricamento