Sabato, 17 Aprile 2021

Mara Venier: “Su 'Domenica In' mio marito non era d’accordo. Teme per l’impegno fisico”

Intervistata da 'Il Giornale' la conduttrice ha raccontato la reazione iniziale del marito Nicola Carraro alla proposta di tornare al timone dello storico programma di Rai Uno

Mara Venier

Mara Venier è pronta per rituffarsi con l’entusiasmo di sempre nella sua nuova avventura professionale che porta il nome di ‘Domenica In’.

In un’intervista a Il Giornale la ‘zia Mara’ ha commentato la gioia con cui ha accettato il ruolo di conduttrice dello storico contenitore di Rai Uno, notizia che ha fatto parlare di un’emozione così forte da comportare una visita di controllo in ospedale e che ora è lei stessa a a ridimensionare. 

“Nei giorni in cui ci fu l' indiscrezione che sarei tornata a Domenica In, andai in ospedale per alcuni esami cardiaci. Qualcuno deve avermi notata, e subito fatto due più due. Ma in realtà sto benone, ringraziando Dio”, ha spiegato la conduttrice che considera questa ‘Domenica In’ come una “rivincita” (“Il direttore generale Orfeo e quello di Raiuno Teodoli m' hanno detto: il tuo sarà un esempio per le donne della tua età. Altro che vecchia!”).

Tra coloro che l’hanno spinta ad accettare l’incarico in Rai, c’è stata anche Maria De Filippi, definita come “vera, unica signora della tv”, l’amica a cui ha telefonato per prima dopo aver ricevuto la proposta e da cui è stata spronata ad accettare. 

Diversa, invece, la reazione del marito NicolaCarraro, all’inizio scettico sulla sua partecipazione: “Mio marito invece non era affatto d'accordo. Teme per l'impegno fisico. Ti rovini la vita, m' ha detto. Avrebbe preferito che facessi ancora l' opinionista, in un reality molto divertente che mi aveva offerto Discovery. Quale? Non lo dico, se no me lo fregano”.

Mara Venier, serata 'su di giri' insieme alla figlia: "Siamo sobrie...". Poi la dedica a Jerry Calà 

Mara Venier, le novità della sua ‘Domenica In’

Mara Venier ha accennato a qualche novità sulla prossima edizione di Domenica In che la vedrà sola al timone: “A condurre sarò solo io. Non ci sarà nessuno, accanto a me, e nemmeno un cast fisso. Ogni domenica ospiti differenti”.

“Si è parlato di un pizzico di vintage; e in effetti recupereremo il gioco del cartellone, che si ispirerà, in una versione riveduta, al mitico Cruciverbone inventato da Gianni Boncompagni: io che gioco col pubblico che telefona da casa” - ha anticipato Mara Venier – “Il tutto con molta allegria. E qualche spunto di riflessione”.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mara Venier: “Su 'Domenica In' mio marito non era d’accordo. Teme per l’impegno fisico”

Today è in caricamento