Venerdì, 30 Ottobre 2020
Mara Venier abbraccia Romina Power a Domenica In

Mara Venier abbraccia Romina Power nonostante le norme anti-Covid, Laganà: “Inaccettabile”

Il tweet del consigliere di amministrazione Rai contro il gesto della conduttrice di ‘Domenica In’ che ha salutato calorosamente la sua ospite nell’ultima puntata del programma

Il 28 giugno 2020 Domenica In ha chiuso una stagione che rimarrà alla storia, sia per un ciclo di puntate mai state così numerose, sia per le difficoltà della messa in onda nel pieno dell’emergenza coronavirus. Ospite di Mara Venier è stata Romina Power che, nonostante il lutto da cui è stata recentemente colpita (la sorella Taryn è scomparsa venerdì a causa di una leucemia), ha voluto comunque onorare l’impegno preso con la sua grande amica e presenziare nella puntata conclusiva del programma.

Prima di iniziare l’intervista tra le due c’è stato un grande abbraccio, nonostante le norme anti-covid messe a punto dalla task force della Rai per evitare il contagio impongano il distanziamento sociale. “Non ci dovremmo abbracciare, ma vieni qui”, ha affermato la conduttrice rivolgendosi alla cantante che, a sua volta, ha ricambiato la volontà di stringersi tra le braccia dell’amica in un momento così delicato della sua vita famigliare: “Non me ne frega niente che non ci dobbiamo abbracciare, ti abbraccio lo stesso”.

La protesta del consigliere di amministrazione Rai

Il gesto e le parole di Mara Venier non sono passate inosservati e inascoltati ad alcuni telespettatori tra cui Riccardo Laganà, consigliere di amministrazione della Rai, che in un tweet ha contestato il gesto definendo “inaccettabile” quel “non me ne frega niente” pronunciato su Rai1 e la plateale violazione delle norme da osservare per evitare il contagio.

“Si chiede il giusto rispetto delle ferree regole sul distanziamento fisico anti-#covid19. Quel "non me ne frega niente" è uno schiaffo, su Rai1, alle leggi, al lavoro della TF aziendale ed a tutti i colleghi/e che lavorano a rischio contagio. Tutto ciò è inaccettabile”, ha scritto Laganà a corredo della foto dell’abbraccio tra Mara Venier e Romia Power, generando una serie di commenti da parte degli utenti, alcuni concordi con le sue parole, altri più comprensivi verso il momento particolare che ha spinto le donne al gesto affettuoso.

Romina Power piange la sorella morta

Nella lunga intervista a Mara Venier, Romina Power ha parlato a lungo della sorella Taryn, scomparsa venerdì 26 giugno dopo una lunga malattia. Ad avvisare Romina della morte è stata la figlia della donna, Thai, una fotografa. "Nessuno se lo aspettava, è stata dura – ha detto commossa - Oggi si sconfigge la leucemia, è stata nella migliore clinica degli Usa, ma tutto quello che faceva non funzionava, non so come sia stato possibile". Poi un dettaglio: "Dicono che prima di morire ha allungato le braccia chiamando la madre, avrei voluto essere lì con lei ma non è stato possibile. Mi hanno raccontato che è successa una coincidenza strana: è morta venerdì alle 9.53 ed è nata nel 1953. Lei che era così precisa, lo è stata anche in quel momento". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Mara Venier abbraccia Romina Power nonostante le norme anti-Covid, Laganà: “Inaccettabile”
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...