Sabato, 16 Ottobre 2021
l'annuncio del figlio

È morto Willie Garson, l’indimenticabile Stanford di "Sex and the City"

L'attore americano aveva 57 anni. La notizia è stata diffusa dal figlio con un post su Instagram

È morto Willie Garson, l’indimenticabile Stanford Blatch della serie cult 'Sex and the city' e dei due film tratti dalla serie tv. A confermare la scomparsa dell’attore 57enne, il figlio Nathen che al padre ha dedicato un post sul suo profilo Instagram: "Ti voglio tanto bene papà. Riposa in pace, sono orgoglioso che tu abbia condiviso con me tutte le mie avventure e tutto quello che hai".

Anche la piattaforma Hbo ha dedicato un omaggio a Garson che poco prima della sua morte stava lavorando alle riprese della serie "And Just Like That...", il prequel della popolare fiction americana "Sex and the city". Al momento non è stata diffusa la causa del decesso, ma Michael Patrick King, produttore esecutivo di Sex and the City e And Just Like That, ha dichiarato che Garson era malato da tempo. Secondo quanto riportano People e Deadline, l'attore lottava contro un cancro al pancreas.

La carriera di Willie Garson

Nato William Garson Paszamant a Highland Park, New Jersey, Willie Garson ha iniziato a studiare recitazione all'età di 13 anni presso l'Actors Institute di New York e centinaia sono state le apparizioni in film e serie tv.

Tra il 1998 e il 2004, Garson ha fatto parte del cast di 'Sex and the City' per sei stagioni, insieme a Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon, Kristin Davis e Kim Cattrall, vestendo i panni dell'iconico personaggio di Stanford Blatch, caro amico della protagonista Carrie, entrato nel cuore del pubblico. Garson era anche tra gli interperetidi altre serie tv, tra cui White Collar. Ha inoltre fatto parte del cast di alcuni film, tra cui Tutti pazzi per Mary e L'amore in gioco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Willie Garson, l’indimenticabile Stanford di "Sex and the City"

Today è in caricamento