Martedì, 18 Maggio 2021

Rai, scoppia lo strano 'giallo' di Nunzia De Girolamo a Linea Bianca

E intanto Massimiliano Ossini, storico padrone di casa che ha portato al successo la trasmissione di Rai Uno, viene premiato dalla Fondazione Dolomiti Unesco ed annuncia nuove puntate

Nunzia De Girolamo, 44 anni

Scoppia un nuovo 'caso Rai'. Trattasi questa volta della collocazione in palinsesto di Nunzia De Girolamo, ex deputata e da qualche tempo al rilancio come volto televisivo ('Non è l'Arena', 'Ballando con le stelle'). Il 'giallo' riguarda in particolare la possibilità che Nunzia, politica e moglie di Francesco Boccia, deputato del PD ed attuale ministro degli Affari Regionali e delle autonomie del Governo Conte Bis, approdi alla co-conduzione di 'Linea Bianca - Storie della Montagna', trasmissione del sabato di Rai Uno condotta da cinque anni con crescente successo dallo storico padrone di casa Massimiliano Ossini. L'indiscrezione di una "trattativa in corso" è stata lanciata da AdnKronos, smentita successivamente all'Ansa dalla Rai e commentata dall'ad Fabrizio Salini che si sarebbe detto all'oscuro della smentita fatta dall'azienda. Un pasticciaccio, insomma. 

Il 'caso' De Girolamo a Linea Bianca

De Girolamo, il cui nome in passato era stato indicato come papabile per lo speciale 'Grand Tour di Linea Verde' (poi affidato a Lorella Cuccarini), al momento non ha commentato direttamente il retroscena. Ad affiancare Ossini c'è, da due anni, l'ex Miss Giulia Capocchi. E' stata Adnkronos a battere per prima la notizia, specificando di una trattativa in corso con la direttrice di Rai1 Teresa De Santis, eletta a novembre. Dopo circa un'ora e trenta, la Rai si è affrettata a comunicare ad un'altra agenzia che De Girolamo "non era prevista nei palinsesti" presentati il 23 ottobre per la conduzione di 'Linea Bianca'. In seguito a questa comunicazione della Rai, la stessa De Girolamo, a quanto apprende AdnKronos, avrebbe chiesto lumi all'ad Rai Fabrizio Salini il quale si sarebbe detto all'oscuro della smentita fatta dalla Rai. Ma come nasce questa storia di conferme e smentite sul passaggio in Rai dell' ex parlamentare di Forza Italia? Chi tesse le fila dell'intricata vicenda? Il mistero continua. 

Massimiliano Ossini, premiato da Fondazione Dolomiti Unesco, annuncia nuove puntate

Da tempo De Girolamo, ex Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali del Governo Letta, sta tentando la strada televisiva. Dopo l'ultimo mandato in politica concluso a marzo del 2018, è diventata opinionista fissa del talk di Massimo Giletti in onda su La7, per poi parecipare come allieva ballerina a 'Ballando con le stelle' di Milly Carlucci. Ed ora potrebbe ritrovarsi al timone del programma portato al successo da Ossini (dal 9.82 % di share del 2015 al 12.37% di oggi) incentrato sulla realtà della montagna fra culture, realtà di imprese, tradizioni, alimentazione, agronomia. Ma da che cosa nasce l'improvviso cambio di rotta della trasmissione, finora gestito magistralmente dal conduttore napoletano? Intanto, nella serata di sabato 26 ottobre, a Chies d’Alpago, Ossini ha annunciato la messa in onda di nuove puntate (al via orientativamente a dicembre) proprio in occasione della premiazione 'Pelmo d’Oro 2019' che gli è stato conferito dalla Fondazione Dolomiti Unesco nella persona del presidente della Provincia di Belluno, Roberto Padrin, "per il suo impegno, la sua professionalità e soprattutto per la passione che profonde nel suo lavoro di racconto delle montagne".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rai, scoppia lo strano 'giallo' di Nunzia De Girolamo a Linea Bianca

Today è in caricamento