Venerdì, 7 Maggio 2021

Samuel Peron: “Ho rispettato tutte le norme anti-Covid, non ho fatto nulla di mondano”

Il ballerino di 'Ballando con le stelle' risultato positivo al coronavirus ha rilasciato importanti precisazioni sulla sua situazione in un'intervista a 'Libero Quotidiano'

Samuel Peron

Samuel Peron è tra i protagonisti di ‘Ballando con le stelle’ risultati positivi al coronavirus. Il ballerino professionista dello show condotto da Milly Carlucci (slittato al 19 settembre proprio per scongiurare ogni rischio di contagio) ha raccontato la vicenda personale in un’intervista a Libero Quotidiano, spiegando di essersi sottoposto al secondo tampone e, soprattutto, di non essersi mai messo nella condizione di rischiare l’infezione. “Speriamo di essermi negativizzato, poi dovrei farne un terzo, così torno a lavorare a Ballando con le stelle dove sono in coppia con Rosalinda Celentano”, ha dichiarato a Roberto Alessi. Peron ha trascorso il mese di agosto in Sardegna, regione da cui in tanti sono tornati positivi.

Samuel Peron: “Non ero in Sardegna per vacanza, ma per lavorare”

“Io non ero a Porto Cervo, ma a Poltu Quatu, e non ero in vacanza, ma a lavorare: sono stato direttore artistico del locale ‘The Box Poltu Quatu’, ed è stato una spettacolo meraviglioso, veramente entusiasmante, che ha avuto grande successo”, ha precisato Samuel Peron in riferimento alla sua permanenza in Sardegna dove assicura di essere stato attentissimo a rispettare tutte le  regole necessari a scongiurare i rischi di contagi: “Sono stato molto attento, calcola che non ho fatto nulla di mondano, all'una e mezza, finito il lavoro, andavo a dormire. E di giorno andavo in una spiaggetta tranquilla, facevo roccia sulle alture, free climbing”.

Un sospetto? “Forse è successo quando abbiamo finito l'ultimo spettacolo e i ragazzi, tutti grandi professionisti, danzatori, presentatori, sono venuti a salutarmi. Era un cast meraviglioso, c'erano anche artisti del Cirque du soleil. Oppure è successo in aeroporto, chissà”, ha aggiunto. Come sta oggi?  “Bene, anzi, benissimo”, la replica: “Sono tornato il 16, il 18 ho avuto l'esito del tampone, negativo, dopo una settimana ne ho fatto un altro e il 24 agosto sono risultato a sorpresa positivo e sono entrato subito in quarantena a casa”.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Samuel Peron: “Ho rispettato tutte le norme anti-Covid, non ho fatto nulla di mondano”

Today è in caricamento