Lunedì, 25 Ottobre 2021
il racconto

Wilma Goich: "Non posso toccare mia figlia ma c'è. Sul telefono mi è arrivato un messaggio"

La cantante, ospite a Oggi è un altro giorno, ha parlato della morte di sua figlia Susanna e di come la sente ancora vicino

E' passato poco più di un anno dalla morte di Susanna Vianello, figlia di Edoardo Vianello e Wilma Goich, stroncata da un tumore scoperto appena un mese prima. Soltanto adesso la cantante riesce a parlarne, dopo aver metabolizzato un dolore che nessuna madre vorrebbe (e dovrebbe) mai provare. "Per me mia figlia Susanna è qua, io non la posso toccare ma è in una dimensione parallela" ha detto a Oggi è un altro giorno.

Wilma Goich ripercorre con Serena Bortone quel periodo terribile: "Abbiamo scoperto il tumore e dopo un mese non c'era più. Non ho pianto per quattro mesi, poi ho cominciato a sciogliermi, bastava che pronunciassi il suo nome e scoppiavo in lacrime". La cantante ha poi svelato una cosa accaduta poco tempo fa: "Un giorno sono venute a trovarmi due sue amiche. Chiacchieravamo, ricordavamo cose, poi il mio telefono si accende e compare la scritta 'Io sono qua'. Nessuno aveva mandato messaggi, poi il testo è scomparso improvvisamente. Da quel giorno ho cominciato ad aprirmi. Oggi sto già molto meglio di allora. Parlo, mi commuovo, lo racconto. Prima non riuscivo neanche a raccontarlo". 

I tradimenti di Edoardo Vianello

Nell'intervista Wilma Goich ha parlato anche del matrimonio con Edoardo Vianello, finito per i tradimenti di lui: "Scoprivo i tradimenti in modo particolare. Ad avvisarmi erano sempre le donne, una volta addirittura, davanti a lui che negava, una mamma mi telefonò dicendo che aveva una relazione con la figlia. Il matrimonio è durato dieci anni ma ho sbagliato, perché dovevo resistere". Un rimpianto ancora oggi la fine di quel legame: "Mi ha dato tanto amore ed eravamo anche una coppia dal punto di vista professionale - ha detto - anche se lui mi ha sempre definito, con il suo umorismo inglese, la migliore delle sue coriste". Una chicca l'ha raccontata anche sul giorno delle nozze: "Aveva fatto preparare una tavolata con le sue ex fidanzate. Non erano tutte, ma una gran parte".

Wilma Goich, lo struggente ricordo della figlia scomparsa: "Devo lottare, ma mi chiedo come"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Wilma Goich: "Non posso toccare mia figlia ma c'è. Sul telefono mi è arrivato un messaggio"

Today è in caricamento