Mercoledì, 12 Maggio 2021
Le previsioni del tempo per le feste

Temporali e freddo: il gran caldo è già finito

L'assaggio di primavera è destinato a lasciare spazio ad un fronte freddo che investirà tutta l'Italia durante il weekend di Pasqua. Le previsioni meteo annunciano rovesci e temperature in picchiata

Il meteo a Pasqua e Pasquetta

Sarebbe stata l’unica possibilità di godere di una o due giornate di svago visto che, seppur con un’Italia completamente in zona rossa, almeno una volta al giorno, si possono andare a trovare parenti vicini o invitare degli amici a casa, magari per un caffè veloce, meglio se all'aperto, in giardino o in terrazzo. E invece niente neppure a Pasqua perché le previsioni di 3BMeteo non ci raccontano nulla di buono per il fine settimana del 3, 4 e 5 aprile. In particolare sabato al Centro e Nord arriveranno temporali con temperature in crollo anche di 10 – 12 gradi. La stessa perturbazione rovinerà la domenica di Pasqua al Sud. Il lunedì di Pasquetta invece sarà una bella giornata ma che andrà rovinandosi verso la fine.

Meteo a Pasqua e Pasquetta 2021

Dunque giorni contati per questo caldo africano che ha alzato le temperature e che ha portato le persone, quando possibile, a ricercare il relax di una spiaggia o di un parco pubblico. Arriva un fronte freddo dal Nord Europa e lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega: “Tra pomeriggio e sera di sabato giungeranno rovesci e temporali sparsi al Centronord, più incisivi su medio versante adriatico, Appennino centrale, Prealpi e zone pedemontane; non escluse anche locali grandinate. Il fronte freddo scivolerà poi al Sud durante la domenica di Pasqua, portando piogge e rovesci sparsi soprattutto al mattino, ma in progressiva attenuazione in giornata. Il tempo invece sarà già migliorato al Centronord con sole prevalente, salvo residua variabilità tra Abruzzo e basso Lazio.”

Che tempo farà a Pasqua: le previsioni meteo

In tutto questo crolla la linea del termometro, in particolare a Pasqua con fino a 12 gradi. Per questo, sui rilievi, potrebbe anche tornare la neve sotto i 1000-1200m di quota. E allora forse conviene puntare tutto sulla prima metà della giornata di Pasquetta, quando ci sarà il sole, anche se il clima sarà sicuramente più frizzante. Non sarà il caldo dei giorni che anticipano le feste, ma sarà neanche un freddo invernale, per cui, magari con  qualcosa in più addosso, si potrà godere di una bella giornata.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Temporali e freddo: il gran caldo è già finito

Today è in caricamento