rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
La situazione / Stati Uniti d'America

Gli incendi non danno tregua: la Grecia brucia ancora, a Maui l'Fbi in campo per rintracciare gli oltre mille dispersi

Grecia, Hawaii, Tenerife, Canada in queste settimane hanno scenari molto simili: fiamme, devastazione e vittime. Cosa sta succedendo

Quella del 2023 è tristemente l'estate degli incendi. Non solo dentro i confini nazionali - come quelli divampati in Sicilia, Sardegna, Calabria, Puglia - ma anche all'estero. Grecia, Hawaii, Tenerife, Canada in queste settimane hanno scenari molto simili: fiamme, devastazione e vittime.

In Grecia oltre 40.000 ettari sono stati distrutti dagli incendi nei tre giorni dal 19 al 21 agosto, secondo un rapporto dell'Osservatorio nazionale di Atene. Gli incendi continuano oggi 23 agosto a divampare nelle isole di Evia e Kythnos nel Mar Egeo, in Beozia a nord di Atene e nell'ovest del Paese. Un altro rogo, scoppiato martedì 22 agosto sull'isola di Samotracia nel Mar Egeo, è stato domato nella notte e l'isola è senza elettricità. incendi grecia agosto 2023 foto LaPresse AP Photo Achilleas Chiras 2Nelle scorse ore corpi carbonizzati di migranti, tra cui due bambini, sono stati ritrovati dai vigili del fuoco nei pressi del parco nazionale della foresta di Dadiàs, nella regione della Macedonia orientale e della Tracia, non lontano dal confine con la Turchia. Il parco nazionale, uno dei siti naturali protetti del Paese, si trova a pochi chilometri dalla frontiera segnata dal corso del fiume Evros e per larghi tratti dal muro, lungo 40 chilometri, fatto costruire da Atene per fermare l'ingresso dei migranti dalla Turchia. Spesso migranti e richiedenti asilo si nascondono nella boscaglia per non essere individuati e respinti dalle autorità greche.

La situazione incendi in Grecia non sembra destinata a migliorare. Il caldo intenso e le condizioni climatiche secche stanno aumentando il rischio di roghi.

incendi grecia copernicus-2

Diversi villaggi nella Turchia occidentale sono stati evacuati oggi 23 agosto a causa del diffondersi di un incendio boschivo. Secondo il canale d'informazione statale Trt, le fiamme sono divampate nella provincia di Canakkale. Il traffico marittimo nello stretto dei Dardanelli è stato temporaneamente interrotto a causa dell'incendio.

Emergenza incendi anche sull'isola di Maui. I roghi, i più letali dell'ultimo secolo negli Stati Uniti, hanno provocato almeno 115 vittime, secondo l'ultimo bilancio provvisorio, ma solo 27 sono state identificate. Le autorità hawaiane hanno annunciato che sono ancora circa 1.100 i dispersi. Per gestire la situazione sono scesi in campo anche gli esperti dell'Fbi. "Stiamo effettuando un controllo incrociato di tutti gli elenchi (dei dispersi nelle singole località, ndr) per determinare chi è davvero ancora disperso", ha annunciato alla stampa l'agente speciale Steven Merrill.  

La polizia ha istituito un numero telefonico dedicato e sta incoraggiando i parenti dei dispersi a contattarlo. "Abbiamo davvero bisogno dell'aiuto della popolazione", ha insistito Merrill, spiegando che alcune persone scomparse sono a volte identificate solo con il loro nome di battesimo nelle liste che circolano online. In questi casi, informazioni aggiuntive, come il cognome o la data di nascita, possono aiutare molto la polizia federale a localizzare la persona o a confermarne la scomparsa.

L'Fbi sta inoltre mobilitando i propri agenti per raccogliere campioni di dna dalle famiglie delle persone scomparse che non possono recarsi a Maui, ovunque si trovino nel mondo. L'identificazione dei corpi irriconoscibili trovati tra le ceneri di Lahaina è un compito arduo e avere il Dna è fondamentale. Finora sono stati raccolti appena 104 campioni.

incendi hawaii dispersi AP Photo Jae C. Hong) Associated Press LaPresse Only Italy and Spain

Anche il Canada è profondamente ferito dagli incendi. Quasi 400 quelli divampati nella provincia della British Columbia, dove è stato dichiarato lo stato di emergenza e ad almeno 30mila famiglie è stato ordinato di andare via. "La peggiore stagione degli incendi boschivi del Canada nella storia moderna", ha detto il premier della British Columbia David Eby al Washington Post. 

La situazione, anche sul fronte meteo, è leggermente migliorata nelle ultime ore. Ma resta la preoccupazione e c'è un intero Paese sotto choc. "È un momento spaventoso e sconvolgente - ha ammesso il primo ministro Justin Trudeau - Da una costa all'altra, i canadesi guardano con orrore le scene di devastazione apocalittica e gli incendi".

incendi canada 2023 (Darryl Dyck The Canadian Press via AP LaPresse Only italy and Spain

"Con il fumo che ancora si alza dagli incendi boschivi in tutta Europa, la necessità di trovare soluzioni a lungo termine a uno degli impatti più distruttivi del cambiamento climatico è più urgente che mai", scrive l'Agenzia esecutiva europea per il clima, le infrastrutture e l'ambiente in una nota. "Al culmine dell'ondata di caldo dell'estate 2023, più di cento incendi stanno bruciando in tutta l'Europa meridionale, mentre le temperature superano nuovamente i 40°C". L'Agenzia punta l'attenzione su "diversi progetti Life in tutta Europa stanno sperimentando modi innovativi sia per ridurre il numero di incendi che il loro impatto. Nel nord Italia, ad esempio, GreenChainSAW4LIFE mira ad affrontare i rischi climatici e ambientali, compresi gli incendi, nelle valli del Po, Bronda e Infernotto. Il progetto da 5,5 milioni di euro, che durerà fino al 2024, spera di risparmiare circa 200 tonnellate di CO2 all’anno riducendo l'incidenza degli incendi boschivi. Il progetto utilizza una combinazione di catene di approvvigionamento forestale rispettose del clima, che crea una comunità energetica a basse emissioni e una piattaforma di pianificazione digitale ad accesso aperto". 

Continua a leggere su Today.it...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli incendi non danno tregua: la Grecia brucia ancora, a Maui l'Fbi in campo per rintracciare gli oltre mille dispersi

Today è in caricamento