rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Lo strano caso / Regno Unito

Licenziato dal suo partito: "Troppo pigro". Ma lui è morto

Reform Uk, fondato dal patron della Brexit Nigel Farage, aveva accusato Tommy Cawkwell di essere "inattivo" nell'anno delle elezioni. Il candidato era invece deceduto da due mesi

Il partito lo licenzia pubblicamente perché "inattivo" nel decisivo anno elettorale, solo che l'uomo, Tommy Cawkwell, era morto da due mesi. L'incidente, se così possiamo definirlo, è avvenuto nel Regno Unito, dove il nuovo partito politico di destra fondato da Nigel Farage, ex leader dell’Ukip e strenuo sostenitore della Brexit, si è dovuto scusare per l'accaduto. "Non possiamo permetterci che la gente non faccia nulla durante l'anno elettorale", aveva dichiarato il 9 aprile al giornale locale The Press Gawain Towler, portavoce del partito Reform Uk. Solo in un secondo momento i vertici della formazione politica,  guidata dal leader Richard Tice, hanno ammesso di non essersi accorti che Cawkwell era già morto nel momento in cui era stato licenziato.

Le ragioni del licenziamento

Reform ha annullato la candidatura del signor Cawkwell alle elezioni nello York Central, dopo che l'uomo non aveva risposto a una serie di telefonate ed e-mail. Il partito aveva definito "inattiva" la candidatura insieme a quella di Julie Wilson, in lizza per il vicino seggio di York Outer entro la fine dell'anno. Il signor Cawkwell era invece morto in seguito al processo di selezione dei candidati. "Naturalmente sono mortificato che per ignoranza non mi sono reso conto del motivo della sua inattività, deve essere stato orribile per la sua famiglia leggerlo nel modo in cui è stato presentato dalla stampa", ha dichiarato Towler al Daily Mirror.

Il ritorno di Farage

Reform UK è stato fondato nel 2021 da Nigel Farage, tra i più importanti sostenitori della Brexit in Gran Bretagna, per creare un'alternativa a destra rispetto ai conservatori al potere. Al momento Farage si è ritirato ufficialmente dalla politica, lasciando la guida del partito all'uomo d'affari Richard Tice. Secondo recenti sondaggi, la formazione avrebbe quasi raggiunto nelle preferenze degli elettori i conservatori guidati dal primo ministro Rishi Sunak. Farage non ha ancora sciolto le riserve sull'ipotesi di tornare nel partito in un ruolo di primo piano prima delle elezioni generali, che dovrebbero avere luogo entro la fine del 2024. 

Le altre gaffe dei candidati di Reform 

Non si tratta della prima gaffe nel processo di selezione da parte di Farage. Un candidato nell'Aberdeenshire è stato licenziato dopo aver fatto commenti a favore del cannibalismo. Aveva anche suggerito che l'ex segretario alla Difesa britannico Ben Wallace "dovrebbe essere lasciato morire" in Afghanistan. Vari altri candidati sono stati licenziati per aver fatto commenti offensivi sui social media, mentre un altro ha detto che ai criminali dovrebbero essere "espiantati gli organi".

Leggi le altre notizie di Mondo su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licenziato dal suo partito: "Troppo pigro". Ma lui è morto

Today è in caricamento