Giovedì, 25 Febbraio 2021

Draghi ringrazia Conte e al Senato scrosciano gli applausi (e qualche mugugno)

In un passaggio del suo intervento il nuovo premier ha citato il suo predecessore e la reazione dell'aula di palazzo Madama è stata duplice. Il video

Mario Draghi al Senato. ROBERTO MONALDO/LAPRESSE/POOL/ANSA

Mario Draghi cita l'ex premier Conte nel suo discorso sulla fiducia al Senato e l'aula si divide anche se a prevalere sono di gran lunga gli applausi. "Voglio ringraziare il mio predecessore Giuseppe Conte che ha affrontato una situazione di emergenza sanitaria ed economica come mai era accaduto dall'Unità d'Italia" ha affermato il premier nel suo intervento sottolineando che il nuovo esecutivo non nasce da un fallimento della politica. I senatori della ex maggioranza, Pd, M5s e Leu, hanno accolto le parole del premier battendo le mani con convinzione e più di un parlamentare dai banchi dei 5 Stelle si è anche alzato in piedi. Ma dall'emiciclo, e in particolare dai banchi del centrodestra, si è sentito anche, distinto, qualche 'buuu' di protesta al nome dell'ex premier. Insomma, il nome di Giuseppe Conte divide ancora i due opposti schieamenti, e d'altra parte non poteva essere altrimenti. 

Draghi ringrazia Conte nel suo discorso al Senato: video

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il discorso di Draghi al Senato: 51 minuti e trenta applausi

Nel suo intervento al senato per chiedere la fiducia, il premier incaricato ha toccato molti temi: dai vaccini alla scuola, passando per la riforma del fisco che dovrà essere complessiva e non parziale seguendo il criterio della progressività. "Il piano vaccinale - ha osservato - è la nostra prima sfida". Il discorso del presidente del consiglio è durato 51 minuti. Il primo applauso, alla fine saranno una trentina, Draghi lo ha incassato dopo aver promesso informare i cittadini "con sufficiente anticipo" se le regole anti-Covid e le restrizioni cambieranno. I senatori hanno applaudito a lungo anche quando Draghi ha assicurato che il suo governo "sarà convintamente europeista e atlantista", mentre quando ha parlato di immigrazione, rilanciando un nuovo patto europeo, non è mancato qualche mugugno.

Cosa vuole fare Conte su tasse vaccini e scuola: il discorso al Senato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Draghi ringrazia Conte e al Senato scrosciano gli applausi (e qualche mugugno)

Today è in caricamento