Sabato, 24 Luglio 2021
Sport

Da Morosini a Jarque, quanti campioni scomparsi troppo presto

Astori è soltanto l'ultimo caso, ma nel mondo del calcio sono molti gli atleti deceduti prematuramente negli ultimi anni

Morosini e Jarque

La morte improvvisa di Davide Astori ha sconvolto il mondo del calcio e non solo. Ma il capitano della Fiorentina è soltanto l'ultimo di una lunga serie di giovani campioni deceduti prematuramente. 

 Come Piermario Morosini, stroncato da un arresto cardiaco durante la gara tra Livorno e Pescara. Oppure Dani Jarque, capitano dell’Espanyol, che era al telefono con la fidanzata quando, durante il ritiro di Coverciano, morì per un attacco cardiaco. 

Giuliano Taccola, invece, giocava nella Roma, quando un infarto lo colpì nello spogliatoio e Renato Curi alle 15:34 del 30 ottobre del 1977 cadde a Pian di Massiano. Poi Antonio Puerta, scomparso nel 2007 in occasione della gara contro il Getafe. Per non dimenticare Marc Foè, camerunese, morto durante la Confederations Cup.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Morosini a Jarque, quanti campioni scomparsi troppo presto

Today è in caricamento