rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Calcio

Roma-Torino, probabili formazioni e dove vedere la partita in diretta tv e streaming

Giallorossi rinfrancati dal doppio centro al "Ferraris" contro il Genoa ed in Conference contro lo Zorya, granata chiamati a riscattare le sconfitte - tutte col minimo scarto - subite nelle ultime tre trasferte

E’ un Roma-Torino caratterizzato negli ultimi anni dal “tutto o niente”: giallorossi e granata, impegnate all’Olimpico, non pareggiano infatti in Serie A da dicembre 2015: da allora otto successi giallorossi e tre granata. Per la squadra capitolina l’obiettivo è bissare l’affermazione di Genova e trovare la seconda affermazione consecutiva in campionato che manca da due mesi: la cabala, in questo senso, sembra sorridere a Pellegrini e soci, considerando che la Roma ha vinto ben 14 delle 17 partite casalinghe contro il Torino in Serie A, con un pareggio e due sconfitte a completare il quadro degli scontri diretti recenti. Il Torino è invece reduce da tre passi falsi filati in trasferta (0-1 contro Napoli, Milan, e Spezia) che fotografano bene l’andamento lento dei granata nei match esterni: appena quattro i punti conquistati, meglio solo di Salernitana e Cagliari, rispettivamente a quota tre e due.

Roma-Torino, le scelte di Mourinho

Il ritorno al 4-2-3-1 marchio di fabbrica del tecnico portoghese è legato alle condizioni di Vina: il rientro dell’uruguaiano lo metterebbe davanti a Rui Patricio sulla sinistra, con Karsdorp a destra e Mancini-Ibanez in mezzo. A centrocampo fuori Veretout (squalificato) e Cristante, ballottaggio Darboe-Diawara per affiancare un Pellegrini obbligato a stringere i denti nonostante i problemi al ginocchio. Sulle trequarti opzione Shomurodov per far rifiatare El Shaarawy, insieme a Zaniolo e Mkhitaryan a supporto di Abraham. Senza Vina, difesa a tre con Kumbulla e Smalling a giocarsi il posto di terzo centrale, in mediana El Shaarawy e Karsdorp a tutta fascia, davanti Abraham e Zaniolo con Mkhitaryan a rifinire.

Roma-Torino, le scelte di Juric

L’allenatore granata dovrà sicuramente fare a meno di Mandragora, Ansaldi, Verdi e Rodriguez, cosa che restringe il campo delle alternative nell’allestimento dell’undici titolare. Pochi dubbi in difesa, con Milinkovic Savic a difendere la porta e il terzetto difensivo formato da Djidji, Bremer e Buongiorno. A centrocampo poca scelta in mezzo, dove si sistemeranno Lukic e Pobega, mentre sui binari laterali in vantaggio Singo e Aina, con la possibile sorpresa rappresentata da Vojvoda, provato con buoni risultati a sinistra e spendibile anche nel pacchetto arretrato in caso di necessità. Sulla trequarti Juric difficilmente rinuncerà a Praet, in coppia con Brekalo, ma restano in piedi – anche a partita in corso - le opzioni Linetty e Pjaca che sembra aver recuperato dal problema al polpaccio. Come vertice offensivo Belotti in vantaggio su Sanabria, e Zaza più defilato nella corsa per una maglia da titolare.

Roma-Torino, le probabili formazioni

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio, Mancini, Ibanez, Smalling, Karsdorp, Darboe, Pellegrini, El Shaarawy, Zaniolo, Mkhitaryan, Abraham. All. Mourinho

Torino (3-4-2-1): V. Milinkovic Savic, Djidji, Bremer, Buongiorno, Singo, Lukic, Pobega, Aina, Brekalo, Praet, Belotti. All. Juric

Roma-Torino , dove vedere la partita in tv e streaming

La partita Roma-Torino sarà trasmessa da Dazn. Per seguire il match su Dazn si potrà utilizzare l'apposita app scaricabile su Smart tv, tablet, smartphone e pc o le televisioni collegate a TimVisionBox, console Playstation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o, ancora, ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Torino, probabili formazioni e dove vedere la partita in diretta tv e streaming

Today è in caricamento