rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
MOTOGP

Marquez, l’occhio va meglio: niente operazione e obiettivo test

In un comunicato il team Honda Repsol ha confermato i segnali di ottimismo che erano giunti negli ultimi giorni. L'otto volte iridato punta a tornare in sella a febbraio in Malesia

Marc Marquez sta recuperando dalla diplopia. Dopo le caute ma speranzose dichiarazioni di Alberto Puig e Alex Marquez degli ultimi giorni sono arrivate conferme ufficiali dal comunicato del team Honda Repsol.

"Marquez a cui lo scorso ottobre è stato diagnosticato un episodio di diplopia dopo aver subito una caduta durante l'allenamento per il Gp del Portogallo, ha continuato le visite periodiche dal suo oculista di fiducia per valutare l'evoluzione della sua vista negli ultimi due mesi. Durante questi controlli i progressi compiuti sono stati ritenuti positivi e di conseguenza Marquez non si opererà e continuerà a seguire una terapia conservativa nelle prossime settimane”

MotoGp: il piano di recupero di Marquez

L’otto volte campione del mondo, intanto, sta proseguendo la preparazione fisica per essere pronto a una nuova stagione. Marquez continuerà, però, a non allenarsi nè in bicicletta nè in moto fino a che non avrà la certezza di aver risolto il problema della vista doppia (diplopia) di cui già aveva sofferto nel 2011 e per cui alla fine si operò.

Saranno quindi molto importanti i controlli del mese di gennaio che stabiliranno se potrà tornare in sella nei test in programma a Sepang all'inizio di febbraio che precedono l'inizio della stagione MotoGp, il 6 marzo a Losail.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marquez, l’occhio va meglio: niente operazione e obiettivo test

Today è in caricamento