Lunedì, 30 Novembre 2020
Napoli

Coronavirus, multe a chi va ogni giorno al supermercato per la "spesa frazionata"

"C'è gente che esce anche due volte nella stessa giornata. Basta, ora al massimo una volta a settimana", dice indignato il sindaco di Somma Vesuviana (Napoli). Scatteranno controlli sugli scontrini

Foto di archivio Ansa

A Somma Vesuviana, in provincia di Napoli, si multa la "spesa frazionata". "Da oggi multe a tutti coloro i quali si recheranno ogni giorno al supermercato per la spesa frazionata. C'è gente che esce anche due volte nella stessa giornata. Ho inviato una lettera a Guardia di Finanza, Polizia, Carabinieri, Polizia Municipale. Ora scatteranno controlli sugli scontrini. Non si esce! La spesa? Al massimo una volta a settimana". Ad annunciarlo è Salvatore Di Sarno, sindaco della cittadina nel napoletano.

Per spesa frazionata, chiarisce il sindaco, "si definisce l'acquisto di pochi alimenti (inferiori a 5) non compresi nei freschi di giornata. Mi segnalano la presenza di cittadini che escono tutti i giorni per recarsi al supermercato. Ora basta, scattano le multe. Si esca al massimo una volta a settimana per la spesa", sottolinea il primo cittadino che in merito ha scritto alle autorità deputate al controllo sul territorio: Guardia di Finanza di Casalnuovo, Commissariato di Polizia di San Giuseppe Vesuviano, Stazione Carabinieri di Somma Vesuviana, Comando di Polizia Municipale.

Ringraziando le forze dell'ordine "per il lodevole lavoro svolto", nella lettera inviata loro il sindaco di Somma Vesuviana ha espresso "preoccupazione per una prassi negativa direttamente riscontrata dal Centro Operativo Comunale e ampiamente rappresentata da numerosi esercizi commerciali di generi alimentari, che si è andata affermando negli ultimi giorni, per cui molti cittadini, al fine di uscire in modo ingiustificato, provvedono alla loro spesa attraverso piccoli e distinti acquisti nell'arco della medesima giornata. Ora scattano le multe per violazione del divieto degli spostamenti".

Somma Vesuviana, multe a chi si reca tutti i giorni al supermercato: controlli sugli scontrini

"Comportamenti simili - continua il sindaco - certamente non sostengono lo sforzo della gran parte della popolazione che con correttezza sta supportando i sacrifici necessari al contenimento dell'emergenza e alla diffusione del virus attenendosi scrupolosamente alle disposizioni impartite dal governo e dalla Regione Campania". "Per tali motivi - aggiunge il sindaco - ho richiesto alle autorità di procedere a un sistematico controllo degli scontrini della spesa, con lo scopo di verificare gli allontanamenti dei cittadini dalla propria abitazione e per scongiurare abusi in tal senso, ovvero diversi spostamenti nell'arco della giornata".

Intanto, a Somma Vesuviana si intensificano i controlli. "La media è di circa 50 controlli giornalieri - ricorda Salvatore Di Sarno - effettuati da Polizia Municipale e Forze dell'Ordine, ora abbiamo anche la Polizia Provinciale e ho chiesto l'Esercito ma dal momento in cui abbiamo persone che escono, escono, escono, anche più volte al giorno per andare a comprare una cosa, due cose e tutti i giorni, adesso multeremo anche fuori ai supermercati".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, multe a chi va ogni giorno al supermercato per la "spesa frazionata"

Today è in caricamento