Sabato, 6 Marzo 2021

Lillo Petrolo ricoverato con il Covid: "Ha una forza devastante, un'influenza moltiplicata per dieci"

Il comico: "L'ho preso per aver fatto una stron..ta. Si può fare tutto, ma bisogna stare attenti"

Lillo Petrolo ANSA

"So di aver fatto una 'stron..ta', non la rifarei, anche perché a causa di questo me lo sono preso". Anche Lillo Petrolo del duo comico Lillo&Greg è stato contagiato dal coronavirus. Lo ha rivelato lui stesso  durante un collegamento via webcam nel corso del Festival del cinema di Salerno, Linea d’Ombra. 

"Non lo voglio nascondere. Io sto a casa perché ho preso questo virus. Sto sotto controllo, ma ora ne ho capito che ha una forza devastante" ha detto l'attore e comico parlando della malattia. 

"È una cosa che dura venti giorni con dolori fortissimi alle ossa e alle ginocchia; è un'influenza moltiplicata per dieci. Io so perché me lo sono preso, so di aver fatto una 'stronzata', non la rifarei, anche perché a causa di questa 'stronzata' me lo sono preso".

Parlando via webcam da casa, l'attore e comico aveva voluto rassicurare i suoi fan: "Sto sul pezzo". A distanza di poche ore però si è reso necessario il ricovero all'ospedale Gemelli di Roma per l'aggravarsi delle sue condizioni.

Lillo ha precisato che il contagio non è avvenuto al cinema, perché "il cinema rispettando le regole è un posto molto sicuro. C'è una distanza calcolata tra le persone, bisogna indossare la mascherine per tutta la proiezione. Ma se ti va di vedere un film al cinema lo puoi fare veramente senza alcun tipo di pericolo".

Quindi un appello ai suoi tanti fan:

"Si può fare tutto, ma in sicurezza. Bisogna stare molto attenti. È un virus di una forza devastante".

Ciao a tutti!!! Mi sembrava giusto dirvelo ma sto sul pezzo!!?

Un post condiviso da Lillo (@lillopetrolo) in data:

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lillo Petrolo ricoverato con il Covid: "Ha una forza devastante, un'influenza moltiplicata per dieci"

Today è in caricamento