rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Il caso / Milano

Stipendi sotto la soglia di povertà, commissariata la società dei vigilantes Mondialpol

La Procura di Milano ha disposto in via d'urgenza il controllo giudiziario di Mondialpol, società leader del settore dei servizi di vigilanza privata

La procura di Milano ha commissariato Mondialpol, tra i maggiori gruppi nel settore dei servizi di vigilanza privata. I vigilantes della Mondialpol sarebbe stati sfruttati - approfittando del loro stato di bisogno - con retribuzioni ben al di sotto della soglia di povertà: 5 euro all'ora secondo quanto accertato dalla Guardia di Finanza, uno stipendio sproporzionato rispetto alla quantità e qualità del lavoro prestato. Uno schema simile già portato alla luce dalle indagini sempre per caporalato sulla Servizi Fiduciari società cooperativa del gruppo Securitalia.

Indagine Mondialpol, cosa è successo

I finanzieri del Comando provinciale di Milano stanno eseguendo un decreto di controllo giudiziario emesso d'urgenza dalla Direzione distrettuale antimafia per "intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro", realizzati attraverso un "assiduo sfruttamento dei dipendenti" pagati anche circa 5 euro l'ora o minacciati di essere trasferiti, ossia "ben al di sotto della soglia di povertà, sproporzionate rispetto alla quantità e qualità del lavoro prestato".

Il pm Paolo Storari vista la situazione "di illegalità aggravata dall'elevato numero di lavoratori coinvolti, nonché di concorrenza sleale posta in essere dalla società, ha disposto in via d'urgenza il controllo giudiziario dell'azienda, con nomina di un amministratore giudiziario che avrà il compito di controllare il rispetto delle norme e delle condizioni lavorative la cui violazione costituisce indice di sfruttamento lavorativo e proceda alla regolarizzazione dei lavoratori al fine di impedire che le violazioni accertate si ripetano, adottando adeguate misure anche in difformità da quelle proposte dall'imprenditore" si legge nella nota del procuratore capo di Milano Marcello Viola.

Nelle province di Milano e Como sono in corso diverse perquisizioni nei confronti della società Mondialpol e delle persone "con funzioni di responsabilità verso i lavoratori dipendenti coinvolti" e si sta procedendo alla notifica dell'informazione di garanzia, oltre che per le responsabilità personali in ordine al reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, anche in terna di responsabilità amministrativa degli enti in relazione agli illeciti penali che sarebbero stati commessi dal management della società a vantaggio di quest'ultima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stipendi sotto la soglia di povertà, commissariata la società dei vigilantes Mondialpol

Today è in caricamento