Domenica, 17 Ottobre 2021
Elettrodomestici
MENU
Elettrodomestici

Le stufe elettriche per affrontare al caldo l’autunno e l’inverno

Il freddo invernale diventa un lontano ricordo con le stufe elettriche

Riscaldare velocemente le stanze: questo è quello che si desidera quando arriva l’autunno e le temperature si abbassano. In ufficio o a casa, lavorare in un ambiente freddo e umido rende difficile concentrarsi e influisce negativamente sul nostro benessere. Con l’aiuto delle stufe elettriche possiamo trascorrere le giornate al caldo anche quando non abbiamo il riscaldamento centralizzato o risulta insufficiente.

Smart e dotati di numerose funzioni, questi apparecchi hanno una resistenza che si riscalda in poco tempo in grado di diffondere nella camera, piccola o grande che sia, una piacevole temperatura.

In commercio esistono differenti tipologie, alcune funzionano a convenzione, altre a irraggiamento altre ancora sono dei veri e propri radiatori elettrici pensate per riscaldare la camera in modo uniforme. Pronti a scoprire le stufe che ci terranno al caldo questo autunno? Ecco alcuni modelli imperdibili.

Termoventilatore Imetec

Termoventilatore Imetec-2

La stufa elettrica permette di scaldare l’ambiente, ma con costi in bolletta elevati. L’apparecchio in grado di avere la stanza calda con consumi bassi è il termoventilatore della Imetec dotato di Eco Ceramic Technology! Il modello regola in automatico la potenza necessaria a riscaldare la camera, fino a ridurla una volta arrivata a temperatura. Facile da trasportare, il termoventilatore può essere posizionato in tutti gli ambienti ed è efficace in una stanza di circa 60/65 m3. Perfetta per le giornate particolarmente fredde, la funzione antigelo consente alla stufa di attivarsi quando la temperatura scende sotto i 5° C. Il modello estremamente versatile può essere utilizzato anche in estate scegliendo la modalità aria fresca, inoltre, il filtro antipolvere garantisce un ambiente protetto.

Pro. Il termoventilatore con oscillazione riscalda uniformemente l’ambiente.

Contro. Per alcuni utenti la stufa è rumorosa.

Scopri di più su Amazon

Termoventilatore ceramico Rowenta

Termoventilatore ceramico Rowenta-2

Avere una stufa in un ambiente piccolo può avere dei lati negativi perché risulta ingombrante e non ci permette di muoverci agevolmente. Il modello della Rowenta, compatto e dalle dimensioni ridotte, è pensato per stanze piccole e garantisce risultati efficienti. Con due livelli di riscaldamento regolabili e la funzione anti-gelo è efficace nelle giornate particolarmente fredde perché assicura una temperatura al di sopra dello 0. Realizzata per rimanere in funzione durante tutto l’inverno, l’opzione Eco Energy ha un livello di potenza di 1000 Watt e mantiene la temperatura costante a 21° C riducendo al minimo gli sprechi. Il modello estremamente sicuro ha una doppia protezione: dispositivo di sicurezza contro il surriscaldamento e lo spegnimento automatico in caso di malfunzionamento.

Pro. La stufa è compatta e facile da spostare

Contro. È efficace negli ambienti di piccole dimensioni.

Scopri di più su Amazon

Stufa alogena Olimpia

Stufa alogena Olimpia-2

Se vogliamo scaldare rapidamente il nostro ufficio o una stanza della stanza, una soluzione efficace e funzionale è la stufa alogena Olimpia. Il modello dotato di maniglia permette di spostarlo facilmente da una camera all’altra, mentre l’oscillazione a 90° assicura una diffusione dell’aria calda in maniera uniforme. Pensata per ogni tipo di temperatura, la stufa è dotata di 3 lampade che possono essere attivate singolarmente o contemporaneamente. Questo modello non solo si adatta alle nostre esigenze, ma ci assicura un risparmio energetico perché permette di scegliere 3 differenti livelli di consumo: 400 W una lampada accesa, 800 W due lampade accese, 1200 W tre lampade accese. Completata da dispositivi di sicurezza, in caso di ribaltamento la stufa si spegne automaticamente.

Pro. La stufa è facile da trasportare.

Contro. Il modello è adatto alle camere piccole.

Scopri di più su Amazon

Stufa elettrica Imetec

Stufa elettrica Imetec-2

Le stanze grandi spesso sono difficili da riscaldare e un aiuto in più arriva dalla stufa elettrica delle Imetec. Il modello è perfetto in ambienti grandi 25-30 mq perché raggiunge la temperatura desiderata in pochi minuti grazie alla turbo ventilazione. Non dobbiamo fare altro che scegliere tra 4 tipologie di temperatura: Medium, Rapid, Ultrarapid ed Eco che garantisce un risparmio energetico perché non va oltre i 1200 W.  Il termostato ambientale ci permette di scegliere e mantenere la temperatura in ogni momento della giornata, inoltre, l’apparecchio è estremamente silenzioso.

Pro. La stufa è dotata della funzione di riscaldamento ultra rapido.

Contro. Il modello non è facile da trasportare.

Scopri di più su Amazon

Radiatore elettrico ad olio De’ Longhi

Radiatore ad olio elettrico De’ Longhi-2

Dal design simile ad un termosifone, questa stufetta è un dispositivo formato da 11 elementi in grado di riscaldare stanze di circa 20 mq. Grazie alle rotelle, può essere spostata in ogni ambiente e scaldare efficacemente ogni stanza attraverso l’alimentazione ad olio, questa tipologia permette di rilasciare calore in modo uniforme fino al totale raffreddamento del liquido. Dotata di 3 livelli di potenza (900 W, 1100 W, 2000 W) è completata da manopole regolabili in grado di impostare la temperatura con facilità e mantenerla costante.

Pro. Rimane calda a lungo.

Contro. Per alcuni utenti è grande.

Scopri di più su Amazon

Pannello radiante a infrarossi Klarstein Wonderwall

Pannello radiante a infrarossi Klarstein Wonderwall-2

Se siamo alla ricerca di una stufa efficiente, ma anche di design questo modello racchiude in sé entrambe le caratteristiche. Il pannello total white dalle linee minimal ed essenziali si adatta efficacemente in ogni ambiente. Inoltre, si basa sulla tecnologia che sfrutta i raggi infrarossi per riscaldare efficacemente l’ambiente. Disponibile in varie dimensioni, non solo è a risparmio energetico, ma l’assenza di ventola è ideale per le persone allergiche.

Pro. Il pannello è leggero e facile da installare.

Contro. Il display non è retroilluminato

Scopri di più su Amazon

Come scegliere la stufa elettrica

Le stufe elettriche sono tante e diverse l’una dall’altra per quanto riguarda la tipologia, le dimensioni e il funzionamento, per questo prima di acquistarle è bene valutare attentamente ogni aspetto

Tipologie

In commercio ci sono differenti modelli di stufe elettriche e tipologie, per scegliere quella più adatta alle nostre esigenze, dobbiamo prima conoscere i vari modelli:

  • Termoventilatore con ventola: è una stufa elettrica ventilata composta da un sistema di resistenze o da più ventole che diffondono l’aria calda. Piccoli e compatti i modelli di ultima generazione sono dotati di un timer e della possibilità di programmare l’accensione o lo spegnimento. Anche se efficienti, i consumi di queste stufe sono più alti, per questo è meglio optare per i modelli in ceramica, un materiale che si riscalda velocemente e mantiene a lungo il calore
  • Termoconvettore elettrico: nell’aspetto simile ad un termosifone, ha una tecnologia che si basa sulla resistenza elettrica in alcuni casi associata alle ventole. Dotato di una manopola per la regolazione, ha solitamente un timer per l’accensione e lo spegnimento
  • Stufa alogena: il modello a basso consumo è perfetto per riscaldare ambienti piccoli e circoscritti, infatti, ha un design compatto che permette di trasportarlo facilmente in ogni camera della casa. Ogni apparecchio ha all’interno tre o quattro candele ognuna con una potenza di circa 400/450 W a basso consumo energetico, questo permette di regolare facilmente la potenza in base alle nostre esigenze
  • Stufa elettrica ad olio: molto simile nel design ad un radiatore, al suo interno ha un liquido, l’olio a base si silicone, che una volta caldo distribuisce il calore ai singoli elementi. Il dispositivo anche se non si riscalda rapidamente, consente di mantenere la temperatura a lungo perché l’olio non si raffredda subito. Adatta agli ambienti grandi fino a 40-50 mq, la stufa è estremamente silenziosa
  • Stufa a raggi infrarossi: il calore viene diffuso per irraggiamento con una potenza che non va oltre i 1000 Watt. I pannelli sono leggeri, facili da montare a parete e sottili, per questo viene scelta nel caso in cui la stanza non è molto grande. I raggi infrarossi colpiscono gli oggetti verso i quali sono puntati e rimbalzando vengono assorbiti dai muri e il calore viene distribuito in modo uniforme
  • Stufa al quarzo: si basa su candele al quarzo che si surriscaldano ed emettono calore attraverso il fenomeno della propagazione per irraggiamento, per renderle più efficienti dietro viene posizionata una ventola che consente all’aria calda di propagarsi nell’ambiente.

Funzioni

Una stufa elettrica per essere efficiente deve avere una serie di funzioni che permettono di sfruttarla al meglio come:

  • Regolazione potenza
  • Termostato
  • Sensore per lo spegnimento automatico
  • Modalità aria fredda
  • Spegnimento automatico

Consumi

Le stufe elettrice anche se utili per scaldare l’ambiente consumano energia, infatti maggiore è la potenza più alte saranno le bollette. Per risparmiare dobbiamo scegliere quella con termostato e con funzione Eco.

Dimensioni

Le stanze piccole devono avere arredi o apparecchi piccoli e poco ingombranti, quindi quando si sceglie una stufa elettrica dobbiamo prendere in considerazione la grandezza della camera. In commercio ci sono sia i modelli compatti, sia le versioni mini o a parete.

Leggi anche

Deumidificatori, i modelli ideali per bagni di piccole o grandi dimensioni

I termoventilatori per scaldare il bagno 

I plaid per godersi il calduccio sul letto e sul divano 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Ultime guide all'acquisto

Potrebbe interessarti

Le stufe elettriche per affrontare al caldo l’autunno e l’inverno

Today è in caricamento