rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Città Brindisi

Nuovo allarme bomba alla scuola Morvillo-Falcone

E' scattato l'allarme bomba a un anno dall'esplosione dell'ordigno che uccise la studentessa 16enne Melissa Bassi. Trovata una busta con all'interno dei grossi petardi e alcol. Indagini della polizia

BRINDISI - Una busta contenente cinque grossi petardi e alcol è stata trovata nella tarda serata di ieri nel cortile della scuola Morvillo-Falcone, sul lato posteriore che si affaccia su via Lanzellotti, dove vi è l'ingresso del Tribunale di Brindisi. 

La scuola è quella davanti alla quale il 19 maggio 2012 è stato fatto esplodere l'ordigno che ha ucciso la studentessa sedicenne Melissa Bassi e ferito altre nove persone.

Sul posto gli agenti di polizia e gli artificieri che hanno aperto la busta ed esaminato i petardi, per capire come fossero composti. 

Per ora, si valuta come prevalente l'ipotesi di un gesto goliardico su cui la polizia sta comunque compiendo accertamenti. Sul posto anche gli agenti della scientifica, della squadra mobile e della Digos.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo allarme bomba alla scuola Morvillo-Falcone

Today è in caricamento