Lunedì, 19 Aprile 2021
Livorno

Assalto al portavalori, rubati 100mila euro: erano i soldi delle pensioni

Rapina in via Settembrini a Livorno: sul posto è intervenuta la polizia. Sono stati predisposti posti di blocco per cercare di intercettare i banditi in fuga

Con il volto coperto da una mascherina e da un cappellino, hanno agito in modo fulmineo e subito dopo sono scappati. E ora è caccia ai banditi in fuga, con posti di blocco predisposti in zona per cercare di intercettarli. Due rapinatori, armati di un fucile e una pistola, hanno assaltato, questa mattina intorno alle 7.30 a Livorno, un furgone portavalori che stava trasportando denaro destinato all'ufficio postale di via Luigi Settembrini per il pagamento delle pensioni. Al momento della rapina - il cui bottino ammonterebbe a circa 100mila euro - il furgone si trovava nelle vicinanze delle poste.

Rapinato un furgone portavalori in via Settembrini a Livorno

I due avrebbero rubato tutto il denaro che si trovava a bordo del mezzo, poi sono scappati in direzione sud a bordo di una Toyota Rav 4. Sul posto sono intervenute le volanti della polizia: gli agenti, dopo aver effettuato i rilievi di rito, si sono messi alla ricerca degli autori del colpo. Sono stati predisposti posti di blocco per cercare di intercettare i banditi in fuga.

Sul posto è intervenuta anche un'ambulanza della misericordia di Antignano con il medico del 118 perché uno degli occupanti del portavalori era in stato di shock a causa della rapina ed è stato accompagnato in ospedale.
 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto al portavalori, rubati 100mila euro: erano i soldi delle pensioni

Today è in caricamento