Martedì, 26 Ottobre 2021
Lo studio

Italia, quanti diritti calpestati: "Le pensioni non bastano a vivere"

L'allarme lanciato dal Comitato per i diritti sociali del Consiglio d'Europa. Chi finisce in condizioni di povertà, malattia o disoccupazione in Italia non può disporre dei sostegni assistenziali

ROMA - Manca un reddito minimo garantito per tutti. Le pensioni minime sono troppo basse. Ci sono serie carenze nell'assistenza sociale e sanitaria. Le politiche sulla sicurezza sul lavoro sono inappropriate. E, dulcis in fundo, il sostegno ai disoccupati è insufficiente. E' un bagno di sangue per l'Italia il rapporto annuale del Consiglio d'Europa di Strasburgo. 

Stilato dal Comitato per i diritti sociali, il rapporto evidenzia come in Italia ci siano condizioni che "diventano particolarmente preoccupanti in questo periodo di crisi economica, disoccupazione, precarietà e impoverimento dilagante, soprattutto nelle classi medio basse". 

Thornbjorn Jagland, segretario generale del Consiglio d'Europa - che ha denunciato circa 180 violazioni della Carta sociale europea - ha esortato i governi europei e le organizzazioni internazionali a prestare maggiore attenzione ai diritti sociali ed economici. 

"La crisi economica e le politiche di austerità - ha detto l'ex premier norvegese - hanno chiaramente avuto un impatto negativo sui diritti economici e sociali in Europa. L'Unione europea e le altre organizzazioni internazionali devono tenere conto degli obblighi dei singoli Paesi al rispetto della Carta quando discutono le misure di austerità".

Da quanto emerge dallo studio, però, sembrano contare più le misure di austerity che i diritti. Chi in Italia chi finisce in condizioni di povertà, malattia, disoccupazione o altri tipi di disagio - mostra chiaramente il rapporto - può non disporre dei sostegni assistenziali di base, che tutti i Paesi civili si sono impegnati a offrire ai cittadini in difficoltà. E trovarsi, a volte, disperatamente abbandonato a se stesso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italia, quanti diritti calpestati: "Le pensioni non bastano a vivere"

Today è in caricamento