Scuole chiuse per "terremoto": sciame sismico nelle Marche

Non sono stati segnalati danni, ma sono state sospese per due giorni le lezioni in alcuni comuni in provincia di Ascoli Piceno. Ispezioni nelle scuole di San Benedetto del Tronto già in passato teatro di un evento maggiore

Terremoto oggi ascoli piceno

Un terremoto di magnitudo 3.6 è stato registrato sulla costa marchigiana Picena nella zona di Ascoli Piceno alle 10:55 tra Pedaso e Cupra Marittima a otto chilometri di profondità.

Scuole chiuse per due giorni in alcuni comuni dell'area. Il terremoto si innesta in una fase sismica iniziata già da ieri 27 marzo con un primo sisma di magnitudo 2.9. Non sono stati segnalati danni, ma sono state sospese le lezioni a Grottammare (Ascoli Piceno) e a Cupra Marittima (Ascoli Piceno).

terremoto ascoli piceno-2

Torna a tremare la terra nelle Marche, la regione pesantemente colpita dallo sciame sismico del terremoto del centro italia inizato lo scorso 24 agosto 2016. Le stesse aree sono tra l'altro colpite da una devastante crisi idrica con le sorgenti che in alcuni casi hanno più che dimezzato la loro portata.

Terremoto Ascoli Piceno

La serie di scosse di terremoto sono state registrate lungo la costa marchigiana. Stando ai dati riportati dall'Ingv, l'epicentro è stato localizzato nel mar Adriatico centrale. In totale, alle ore 13:00, sono una quindicina i terremoti verificatesi, 4 di questi hanno avuto una magnitudo maggiore o uguale di 3.0. ​

sciame sismico ascoli piceno-2

L’area è in una zona considerata a media pericolosità sismica, come è mostrato dal modello di pericolosità per il territorio nazionale.

La sismicità storica dell’area riporta alcuni eventi di magnitudo stimata (Mw) compresa tra 5.1 e 5.2 nel 1882 (a sud verso San Benedetto del Tronto) e nel 1987 (a nord nell’area di Porto San Giorgio).

Come spiega il professore Carlo Meletti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, i terremoti odierni sono molto diversi dalla sequenza sismica del 2016/2017, anche perché sono legati a strutture diverse.

"Il sisma del 2016 è legato a strutture distensive ossia due porzioni di crosta terrestre che si allontanano mentre qui siamo in presenza di un'azione compressiva, una porzione di crosta che si arrampica sopra un'altra. Le strutture compressive hanno un'intensità ed una durata minore rispetto a quella del 2016. Possono però esserci dei casi, come in Emilia-Romagna, dove arrivano a livelli di magnitudo 6".

Di certo si tratta di un'altra faglia rispetto a quella del 2016. La struttura attivata scende in mare dal Conero e poi viene giù parallelamente alla costa. Non a caso gli epicentri sono tutti concentrati in mare. Tutto l'Appennino si sta andando a sovrapporre a quella che è la microplacca Adriatica

Terremoto, scuole chiuse nell'ascolano

In seguito alla scossa di magnitudo più potente, che ha toccato la magnitudo di 3.6, è scattato il Piano di emergenza nell'ascolano: scuole chiuse a Grottammare e Cupra Marittima.

Il sindaco di Grottammare Enrico Piergallini ha disposto la sospensione delle lezioni, l'evacuazione delle scuole e sopralluoghi immediati in tutte le strutture pubbliche. La seconda scossa, quella di magnitudo 3.6, è stata avvertita da tutta la città tanto che immediatamente è stato evacuato anche il Municipio di Grottammare. Molte persone hanno lasciato gli edifici per trovare riparo in strada.

Come si legge sull'ordinanza pubblicata sul sito dell'amministrazione comunale di Cupra Marittima la misura è stata presa "in considerazione delle recenti scosse che stanno interessando il nostro territorio". "Le scuole di ogni ordine e grado di Cupra Marittima resteranno chiuse il 28 e il 29 marzo con possibilità di estensione anche al 30 marzo".

A San Benedetto del Tronto, il Comune più grande della zona, invece il sindaco Pasqualino Piunti ha deciso di non procedere con l'ordinanza di chiusura delle scuole. "La situazione è tranquilla per ora- premette Piunti all'agenzia Dire- Mi sono sentito con la Protezione civile e i dirigenti scolastici e per non creare allarmismi ho deciso di fare rimanere le scuole aperte. Nel pomeriggio i tecnici effettueranno appositi sopralluoghi su tutte le scuole".

Anche a Fermo il terremoto è stato avvertito ma in maniera molto meno evidente. "Le scosse di questa mattina si sono avvertite soprattutto sulla costa sud e nei piani piùalti degli edifici della città spiega all'agenzia Dire il sindaco Paolo Calcinaro-. Ormai purtroppo ci stiamo abituando a queste continue scosse ma per fortuna non si segnalano danni".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di cittadinanza? No, grazie. La geniale trovata di Carlo per non lavorare

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • SuperEnalotto, estratto un 5+1 da mezzo milione di euro. I numeri vincenti di Lotto e 10eLotto

  • SuperEnalotto, estratto il 6 da 66 milioni di euro. I numeri vincenti e le combinazioni di Lotto e 10eLotto

  • Reddito di cittadinanza, sospensione temporanea: chi riguarda e come funziona

  • Eleonora Daniele, nozze con emozionante “intoppo”: la sorpresa del marito (con la complicità di Al Bano)

Torna su
Today è in caricamento