rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
News

Joël Dicker volta pagina: chiusa la trilogia di Harry Quebert, un nuovo romanzo

La Nave di Teseo pubblica 'Un animale selvaggio' ultima opera dell'autore best seller svizzero

La trilogia di Harry Quebert ha avuto un successo internazionale senza precedenti, e anche in Italia ha intercettato un pubblico vastissimo di lettori. Lo scrittore svizzero Joël Dicker entra ora in una nuova fase della sua carriera narrativa: lo fa con un nuovo romanzo, un thriller che fa perno su quel meccanismo di suspance perfetto che lo ha reso un degli autori best seller più apprezzati negli ultimi dieci anni. Questa nuova fase inizia con Un animale selvaggio, in uscita in Italia il prossimo 25 marzo per La Nave di Teseo.

I romanzi da non perdere a marzo 2024

Dicker definisce il suo ultimo libro "fondamentale". "Chi ha letto i miei romanzi precedenti - spiega - ritroverà l'atmosfera familiare dei miei libri: è un polar, è un thriller, è una grande avventura e soprattutto un libro che ruota attorno ai personaggi della storia. Ma c'è, credo, qualcosa di più: la dimensione psicologica? la densità dei fatti? oppure il fatto che i protagonisti hanno dei figli? Non lo so esattamente, ma sento che la mia scrittura si sta evolvendo". Lo scrittore ricorda con orgoglio il suo legame con l'Italia, che ha dato i natali a sua nonna: "È il Paese del mio cuore e mi rendo conto di quanto i lettori mi siano vicini. Mi seguono con affetto, mi incoraggiano, hanno fiducia in me e mi accompagnano nel mio percorso di vita".

Un animale selvaggio: la trama

Veniamo alla trama. La narrazione inizia il 2 luglio 2022, quando due ladri stanno per rapinare una importante gioielleria di Ginevra. Un colpo che si profila come diverso da altri simili. Venti giorni prima, in un elegante sobborgo sulle rive del lago, Sophie Braun sta per festeggiare il suo quarantesimo compleanno. La vita le sorride, abita con il marito Arpad e i due figli in una magnifica villa al limitare del bosco. Sono entrambi ricchi, belli, felici. Ma il loro mondo idilliaco all’improvviso s’incrina.

I segreti che Arpad custodisce cominciano a essere troppi perché possano restare nascosti per sempre. Il loro vicino, un poliziotto sposato dalla reputazione impeccabile, è ossessionato da quella coppia perfetta e da quella donna conturbante. La osserva, la ammira, la spia in ogni momento dell’intimità. Nel giorno del compleanno di Sophie, un uomo misterioso si presenta con un regalo che sconvolgerà la sua vita.

"Un animale selvaggio è il settimo libro di Joël Dicker che ho la fortuna di pubblicare - spiega Elisabetta Sgarbi, publisher di La Nave di Teseo -. E ogni volta è una festa. Una festa della lettura, del romanzo, delle storie. Dicker si conferma straordinario narratore, dalla immaginazione sfrenata e da un controllo assoluto dei dettagli. E poi non lascia scampo: quando si inizia questo romanzo, come i precedenti, si dimentica il mondo esterno e si viene trascinati nella sua storia".

Chi è Joël Dicker

Joël Dicker è nato a Ginevra nel 1985. I suoi romanzi sono tradotti in 40 lingue e hanno venduto più di 20 milioni di copie nel mondo. Ha pubblicato nel 2013 La verità sul caso Harry Quebert - da cui è stata tratta l’omonima serie evento con Patrick Dempsey -, Gli ultimi giorni dei nostri padri (2015), Il libro dei Baltimore (2016), La scomparsa di Stephanie Mailer (2018), L’enigma della camera 622 (2020), Il caso Alaska Sanders (2022). Nella sua carriera ha ricevuto il Prix des écrivains genevois nel 2010, il Grand prix du roman de l’Académie Française nel 2012 e il Prix Goncourt des Lycéens nel 2012.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Joël Dicker volta pagina: chiusa la trilogia di Harry Quebert, un nuovo romanzo

Today è in caricamento