Sabato, 23 Ottobre 2021
Tv

Michelle e Maria, né vincitori né vinti

Dopo i brusii sul ritorno in trasmissione della padrona di casa a beneficio degli ascolti, Hunziker smorza ogni polemica: "Noi, insieme e basta per il lavoro di squadra". L'una maestra d'intrattenimento, l'altra istituzione del racconto empatico, ogni paragone lascia il tempo che trova

Il ritorno di Maria De Filippi è stato deciso a tavolino per risollevare gli ascolti (passati approssimativamente dal 19% al 15% di share)? La presenza della conduttrice, ideatrice e produttrice del programma, si è rivelata invasiva rispetto alla nuova timoniera Michelle Hunziker? Sono tanti i pettegolezzi nati intorno alla staffetta De Filippi- Hunziker ad 'Amici Celebrities', soprattutto dopo la puntata di ieri, con la storica padrona di casa ritornata in trasmissione nelle vesti di giudice speciale. Ma ci pensa Michelle a spegnere ogni chiacchiericcio: lo fa con una dedica a Maria pubblicata su Instagram, in cui, da professionista impeccabile, inneggia al lavoro di squadra.

Personalità, umiltà e rispetto per le regole del gioco, che in questo caso richiedono di condividere la scena con la padrona di casa senza quei forzati protagonismi di cui straborda la televisione. E, soprattutto, tanto fair play. Uniti ad un pizzico di ironia, quella sana autoironia, che la contraddistingue da sempre. Così Michelle reagisce al vociferare diffuso intorno alle malelingue. Se, già in puntata, una volta arrivata Maria, aveva scherzato sul fatto che sarebbe potuta tornare tranquillamente a sedere sulla poltrona degli ospiti (forse troppo remissiva), dopo le registrazioni scrive un messaggio sui social, ormai vera e propria 'sala stampa' per i vip: "Team, squadra, amici, sfide, emozioni, felicità - si legge - Noi, insieme e basta. #teamnetwork". È rispetto per una colonna delle produzioni televisive come De Filippi, da parte di quella che ormai è una vera propria "colonnella" dell'intrattenimento targato Mediaset.

Già, "insieme". Perché quella di ieri, nei fatti, è stata una co-conduzione. Con Michelle che dirigeva il gioco e Maria che non resisteva alla tentazione di dire la sua, incalzare i 'suoi' concorrenti, raccontare aneddoti del backstage. Da produttrice, ideatrice e conduttrice, appunto: da padrona di casa che 18 anni fa ha lanciato questo show - nella sua versione tradizionale 'Amici' - e che per forza di cose si trova ad avere di più il pugno della situazione. Come una madre che non riesce a reprimere l'istinto di consigliare il suo bambino, Maria cercava lo spazio per ottimizzare ogni minuto della puntata, alla ricerca di spazi emozionali, divertenti e polemici, e con quell'empatia che la contraddistingue da sempre e che probabilmente è meno presente nel timbro di Michelle, istituzionale e meno emozionale, più intrattenitrice e meno inserita nel mondo sui generis dei prodotti della famiglia Fascino.

"Questo programma è nato in un modo particolare. Sin dall' inizio doveva condurlo Michelle, ma non è stato possibile, perché doveva condurre un programma importante come Striscia la notizia. Ma adesso ti dico: in bocca al lupo", ha detto Maria subito al suo ingresso, a tutela della conduttrice e smorzando i brusii mediatici. E Michelle l'ha accolta come quarta giurata: "Chi come lei conosce meccanismo e concorrenti?" Appunto. E per questo ogni paragone lascia il tempo che trova. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Michelle e Maria, né vincitori né vinti

Today è in caricamento